Ecco perché non ci sono possibilità che Steve Kerr venga licenziato

Home NBA News

Mike Brown, vice allenatore dei Golden State Warriors, afferma che il suo head coach, Steve Kerr, non verrà licenziato quest’anno per nessun motivo al mondo.
Gli Warriors, dopo essere andati alle Finals per cinque stagioni consecutive, hanno il peggior record dell’NBA in questo momento. Ma, nonostante i tempi difficili in casa Golden State, il proprietario degli Warriors, Joe Lacob, e il direttore generale, Boy Myers, sostengono pienamente Kerr secondo Brown:

“Potrei essere licenziato per quello che sto per dire (ride). Siamo nello Utah e abbiamo appena perso male contro Dallas. Sono in questa lega da molto tempo. La prima cosa che ho visto quando sono entrato al ristorante è stata Steve seduto a un tavolo con Bob Myers e Joe Lacob. Non ho detto niente, soltanto ‘Bob, questo potrebbe non significare nulla per te, ma amico, quando sono entrato in quel ristorante e ho visto te, Steve e Joe lì che vi divertivate, parlavate e vi sostenevate a vicenda, il mio cuore si è sciolto’. “.

“Mi ha guardato in modo strano. Non ho problemi a dirlo: non c’è alcuna possibilità che Steve Kerr venga licenziato. Se il tuo proprietario e il tuo direttore generale trovano il tempo per prendere un aereo, volare a Salt Lake City, andare a cena con il capo allenatore per dirgli che lo amano, stai facendo un grande lavoro! Per me questo significa molto”.

Fonte: NBC Sports

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.