Enes Kanter fa il ‘verso’ a LeBron: “Sono più di un atleta”

Home NBA News

In questi giorni la storia di Enes Kanter, di fatto perseguitato politico in Turchia e nel resto del mondo fuori dagli USA per le sue posizioni fortemente contro il dittatore Erdogan, è stata ripresa da gran parte dei media, anche generalisti, come emblema dell’opposizione al regime turco che ha deciso di invadere parte della Siria per eliminare la popolazione curda. La posizione di Kanter è stata inoltre presa ad esempio per criticare l’atteggiamento dei calciatori della Nazionale turca, che la settimana scorsa hanno mostrato il proprio supporto (almeno di facciata) ad Erdogan facendo il saluto militare dopo un gol segnato all’ultimo minuto contro Andorra.

Caso vuole che, più o meno contemporaneamente, LeBron James abbia scelto di non schierarsi invece dalla parte dei manifestanti di Hong Kong. Questo ha generato dei paragoni, probabilmente campati un po’ per aria visto che i casi sono in realtà molto diversi, tra il lungo dei Celtics e la stella dei Lakers. Paragoni che, evidentemente, sono stati però abbracciati dallo stesso Kanter: il lungo turco ha infatti twittato poco fa uno slogan per il quale proprio James è diventato famoso. “I’m more than an athlete”, ovvero “Sono più che un atleta”, ad emblema della propria difesa di una serie di valori sociali quali la democrazia, la libertà e l’uguaglianza.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.