Ennesimo episodio di razzismo nelle minors: insulti e sputi ad un arbitro minorenne

Home Minors

Siamo purtroppo a raccontare un’altra brutta pagina del basket italiano: un altro episodio di razzismo si è verificato in un campo delle minors, dove a farne le spese, questa volta, è un arbitro minorenne di origine peruviana.

Al termine della gara valevole per il campionato di Serie D regionale piemontese tra AD Pallacanestro Serravalle 96 e Poli Opposti Domodossola, un giocatore tesserato per la squadra di casa, in quel momento tra il pubblico, ha pensato bene di aggredire fisicamente il secondo arbitro con atteggiamento minaccioso, dopo che per tutta la durata dell’incontro gli aveva rivolto insulti a sfondo razziale: il secondo arbitro in questione è minorenne e di origine peruviana, e secondo quanto riporta il provvedimento del giudice sportivo, sarebbe stato oggetto di minacce da parte di tutto il pubblico durante l’ultimo quarto di gioco.

Di seguito i provvedimenti del giudice sportivo sull’accaduto, dai quali abbiamo deciso di togliere nomi e cognomi dei protagonisti, nel rispetto della privacy:
– * inibizione determinata dal 29/01/2019 al 17/09/2019 compreso: riconosciuto tra il pubblico rivolgeva offese discriminatorie dai caratteri razziali al secondo arbitro. Al termine della gara faceva irruzione in maniera violenta nello spogliatoio arbitrale e con atteggiamento minaccioso e intimidatorio aggrediva fisicamente il secondo arbitro. Successivamente veniva bloccato grazie all’intervento di una persona del pubblico e mentre veniva trascinato fuori dallo spogliatoio riusciva a colpire con sputi al viso il secondo arbitro. [art. 33,1/1b RG,art. 33,6 RG,art. 33,1/2a RG, art. 33,1/1c RG,art. 33,1/1f RG]
AD PALLACANESTRO SERRAVALLE 96 squalifica campo per 2 gare per l’ingresso nello spogliatoio arbitri da parte di un individuo isolato identificato nel tesserato * che aggrediva il secondo arbitro. La squalifica viene commutata d’ufficio in ammenda (euro 400) giusto disposto dell’art. 17/5 RG [art. 29,4A RG,art. 17/5 RG]
646 AD PALLACANESTRO SERRAVALLE 96 ammenda di Euro 50.00 per parziale assolvimento da parte del dirigente addetto agli arbitri ai prescritti compiti: il dirigente al momento dell’aggressione all’arbitro si trovava sul terreno di gioco a sistemare le attrezzature anziché davanti allo spogliatoio arbitrale per garantirne il divieto di accesso. [art. 38,1f RG]
AD PALLACANESTRO SERRAVALLE 96 ammenda di Euro 40.00 per offese rivolte agli arbitri da parte dei sostenitori della squadra nel corso dell’ultimo quarto di gioco.[art. 27,4a RG]
AD PALLACANESTRO SERRAVALLE 96 ammonizione per rilevante irregolarita’ dell’attrezzatura: le sirene dei 24 secondi e del cronometro sono identiche. [art. 40,1a RG]

Il comitato regionale della Fip Piemonte ha emesso un comunicato sull’accaduto:

Il Comitato Regionale, in riferimento ai gravi fatti accaduti durante e dopo la gara di serie D del 25/01/2019 tra AD Pallacanestro Serravalle 96 e Poli Opposti Domodossola, attesi i provvedimenti del Giudice Sportivo, esprime massima solidarietà all’Arbitro coinvolto, per quanto subito dallo stesso.
Allo stesso modo ribadisce un fermo NO a qualsiasi tipo di discriminazione razziale e a qualsivoglia atto di violenza, indipendentemente dal fautore di tali atti e qualunque sia il destinatario degli stessi.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.