ataman

Ergin Ataman: “Con due stelle NBA l’Efes si giocherebbe le Finals”

Coppe Europee Eurolega Home

Ergin Ataman è uno dei personaggi più peculiari del basket europeo. Da anni coach dell’Efes, nella scorsa stagione è riuscito a vincere la sua prima Eurolega, ennesimo trofeo di una carriera che lo ha visto allenare anche Siena, Fortitudo Bologna, Besiktas, Galatasaray e la Nazionale turca. Durante il Media Day di Eurolega di oggi, Ataman ha rilasciato tante dichiarazioni interessanti. Nel corso dell’incontro con i giornalisti, il tecnico si è mostrato ancora una volta critico sulla superiorità della NBA rispetto al basket europeo.

La NBA è un’organizzazione incredibile. Forse ci sono 40 o 50 giocatori che sono straordinari, ma vediamo altri giocatori venire in Europa, atleti che magari giocavano 15-20 minuti. Non mi pare che questi giocatori dominino il basket europeo. In questo senso, penso che le squadre di Eurolega che competono per la coppa potrebbero tenere testa alle squadre NBA. Con la fiducia che ho nella mia squadra, posso dire quanto segue: l’Efes campione di Eurolega farebbe i Playoff NBA e addirittura anche le Finals con il supporto di due stelle NBA. Credo molto nei miei giocatori. Ogni tanto gli scout NBA ci chiamano per chiedere informazioni riguardo i nostri giocatori. Se fossi allenatore di qualsiasi squadra NBA, Larkin giocherebbe 25-30 minuti nella mia squadra. Loro però la pensano diversamente.

Larkin è proprio l’esempio di coloro che “giocavano 15-20 minuti in NBA” e che stanno dominando il basket europeo. Il playmaker dell’Efes è tra i migliori giocatori in Europa, mentre in NBA tra Dallas, New York, Brooklyn e Boston ha totalizzato 256 partite per 19.1 minuti di media con 5.5 punti a partita.

Fonte: Eurohoops

 

LEGGI ANCHE:

DeMarcus Cousins, il futuro è fuori dalla NBA?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.