ataman

Ergin Ataman vuole un allenamento punitivo per l’Efes, ma è costretto a cancellarlo

Estero Home

Non devono essere stati dei momenti semplici per i giocatori dell’Efes negli spogliatoi dopo la sconfitta di oggi contro il Gaziantep. I campioni d’Europa in carica sono usciti sconfitti 83-93 contro la squadra turca, che occupa il quinto posto in classifica. Secondo quanto scritto da Emiliano Carchia, Ergin Ataman voleva punire i propri giocatori con un allenamento organizzato per questa sera, la sera di Natale.

Per fortuna degli atleti, in loro soccorso è arrivato il contratto collettivo di Eurolega, l’EFA. Le squadre di Eurolega non possono infatti allenarsi dopo aver giocato una partita nello stesso giorno, per motivi di salute e sicurezza. L’allenamento è stato quindi subito cancellato. Shane Larkin, Vasilije Micic e tutti gli altri sono quindi “salvi” e possono festeggiare il Natale coi propri cari, anche se avere a che fare con Ataman nei prossimi giorni non sarà semplice.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.