ettore messina

Ettore Messina: “Vorrei più squadre qualificate ai Playoff di EuroLega”

Coppe Europee Eurolega Home

Con la sconfitta di ieri sera contro l’Olympiacos, l’Olimpia Milano ha chiuso il girone d’andata di EuroLega sul 6-11, al quindicesimo posto in classifica (a parimerito però con Panathinaikos, Bayern Monaco e Asvel penultimo). In conferenza stampa, oltre a commentare la partita, Ettore Messina si è soffermato anche sul formato dell’EuroLega. Secondo il coach di Milano, 8 squadre su 18 ai Playoff sarebbero troppo poche. Messina ha suggerito di aumentare il numero di squadre qualificate, prendendo spunto dalla NBA dove 16 squadre su 30 giocano i Playoff e da qualche anno altre 4 disputano almeno il Play-in.

La classifica è molto bilanciata. Nelle scorse stagioni, c’erano squadre come il Khimki che perdevano tutte le partite e quindi il divario per i Playoff era più ampio. Qui 2-3 anni fa fui il primo a dire che dovremmo iniziare a considerare un format diverso per i Playoff. Solo 8 squadre su 18 si qualificano, non è un numero giusto. Ci sono proprietari che investono tanti soldi in queste squadre. Se guardate la NBA, ci sono 16 squadre che disputano i Playoff più almeno altre 4 che sono coinvolte nel Play-in. È una cosa importante, una ricompensa importante per un traguardo importante. Penso valga la pena discuterne in futuro.

Ad oggi la classifica di EuroLega risulta effettivamente molto corta: tra Milano e l’ottava, lo Zalgiris Kaunas, ci sono solo 3 vittorie di differenza, ma ben 6 squadre.

 

Foto: Olimpia Milano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.