EuroBasket 2013: Gruppo D, gli azzurri non mollano e vincono anche contro la Turchia!

Home

Secondo giorno, seconda partita e seconda vittoria. L’Italia non sbaglia un colpo e sconfigge la Turchia dominando tutta la partita. Alla fine dei 40 minuti regolamentari il tabellone dice 90-75. In grandissima forma Aradori, miglior realizzatore con 23 punti. Offensivamente sottotono Datome che chiuderà con 0 punti.

turchiaAnalizziamo il primo quarto partendo dallo starting five: Cinciarini, Belinelli, Aradori, Datome, Cusin. L’Italia inizia con un assist del Beli che libera Cusin per una facile schiacciata. I turchi replicano con Cetin. I tiri non entrano per entrambe le squadre, dopo 3 minuti entra Melli per Cusin, il lungo dell’Olimpia si fa trovare subito pronto sotto canestro realizzando il momentaneo vantaggio del 4-2; 15 secondi dopo Gonlum schiaccia e ristabilisce la perfetta parità. Da una parte Melli e Belinelli, dall’altro Turkoglu, la partita prosegue con penetrazioni facili, il tiro non entra. Mancano due minuti alla fine del primo quarto, Erden decide di cambiare il ritmo della partita: penetra e schiaccia in faccia a Gentile posterizzandolo, 14-10 per la Turchia. L’ultimo giro di orologio per l’Italia è fondamentale, Travis Diener serve Gentile che piazza la bomba del 19 pari; l’ultimo possesso sarà dell’Italia Beli sfrutta il blocco di Melli che sulla sirena mette la tripla del sorpasso: 22-19.

Nel secondo quarto Gentile e Belinelli fanno volare l’Italia: Vitali recupera palla, serve Melli che da solo schiaccia a canestro. Penetrazione di Gentile a segno (26-19). Qualche azione più tardi Gentile trova nuovamente due punti facili, Italia +7. Marco Belinelli torna reattivo sul parquet e con una magia fa saltare 3 difensori con un terzo tempo rovesciato. Gli avversari tornano sul -7 con la schiacciata di Asik. Ultima azione prima dell’intervallo: mancano 10 secondi e la palla è nelle mani della guardia dei San Antonio Spurs anche stavolta sulla sirena mette un altro canestro. L’Italia torna negli spogliatoi sul 44-34.

Il terzo quarto magico di Aradori: palleggio,arresto e tiro di Pietro Aradori, segna il suo 4 punto ed inizia a scaldarsi Italia, Italia avanti di 8 quando mancano 8 minuti da giocare. Subito dopo transizione azzurra guidata da Cinciarini, il play di Venezia serve il Beli: ciuff! 51-36 Italia. La Turchia torna sul -13 grazie a due liberi realizzati da Asik. Aradori dal palleggio decide di sparare la tripla in faccia a Ilyasova, subito dopo segna un altro canestro dalla media distanza (58-44). Asik cerca di svegliare i suoi con un canestro da due, ma la reazione azzurra non manca, anzi Aradori realizza l’ennesima tripla, risultato in favore degli azzurri 61-46. Erden perde palla, Aradori parte in contropiede, passaggio nelle mani a Cinciarini che segna da tre: 66-46. Manca un minuto per l’ultimo quarto Aradori continua a segnare, 17 punti nel solo terzo quarto. Bomba di Gentile sulla sirena che chiude definitivamente il match 74 a 57.

20130905_eurobasket3Nell’ultimo quarto la concentrazione non viene a  mancare: l’Italia tiene la Turchia lontana grazie ad Alessandro Gentile che prima segna in terzo tempo e dopo dal perimetro: 86-68. Partita ormai terminata, l’ultimo possesso lo gioca Aradori che mette un ulteriore tiro dai tre punti, arrivando al record personale di 23 in un Europeo. L’Italia vince 90-75 anche senza il contributo in attacco di Datome che non trova mai il canestro, MVP indiscusso Pietro Aradori che con i suoi 17 punti nel terzo quarto ha chiuso la partita.

TABELLINI PUNTI

ITALIA: Aradori 23, Gentile 20, Belinelli 17

TURCHIA: Asik 12, Turkoglu 12, Cetin 11

Prossimo appuntamento dopo domani alle 17:45 contro la Finlandia su Rai Sport 1, grazie per averci seguito!

Alberto Magarini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.