EuroBasket 2022 e EuroBasket Women 2021 Qualifiers: le long list di Meo Sacchetti e Lino Lardo per le “bolle” di Tallinn e Riga

Home Nazionali News

Meo Sacchetti e Lino Lardo hanno sciolto le riserve. In vista delle ormai imminenti gare di qualificazione ai rispettivi campionati europei, i due CT hanno diramato le long list dalle quali poi verranno selezionati gli Azzurri e le Azzurre che dovranno trasferirsi nelle “bolle” di Tallinn (maschile, dal 23 al 30 novembre) e Riga (femminile, dall’8 al 16 novembre).

Sacchetti conferma il progetto di ringiovanimento della squadra Nazionale avviato dopo il Mondiale del 2019 e, come per le prime due gare di qualificazione, compone una long list che può contare su elementi ormai stabilmente nel giro Azzurro insieme a giovani che, se selezionati ulteriormente, sarebbero alla primissima esperienza con la canotta della Senior maschile. Pur essendo già qualificata per l’EuroBasket 2022 (uno dei quattro gironi si giocherà al Forum di Milano), l’Italia punta ad onorare la competizione continuando a vincere come fatto a febbraio contro Russia ed Estonia.

Prima esperienza in Azzurro per coach Lino Lardo, che proprio a Riga esordirà sulla panchina della Nazionale Femminile. Il gruppo della long list va in continuità con quello degli ultimi anni, con tanti punti fermi in grado di fornire esperienza e solidità e diversi innesti provenienti dalle Giovanili che tante soddisfazioni hanno dato al Settore Femminile negli ultimi anni.

La long list della Nazionale maschile

Awudu Abass (1993, 198, G, Virtus Segafredo Bologna)
Nicola Akele (1995, 203, A, De’ Longhi Treviso)
Davide Alviti (1996, 200, A, Allianz Pallacanestro Trieste)
Tommaso Baldasso (1998, 191, P, Virtus Roma)
Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A/C, UNAHOTELS Reggio Emilia)
Paolo Banchero (2002, 206, A, O’Dea High School – Usa)
Paul Biligha (1990, 200, C, A|X Armani Exchange Milano)
Giordano Bortolani (2000, 193, G, Germani Brescia)
Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
Davide Casarin (2003, 194, P/G, Umana Reyer Venezia)
Amedeo Della Valle (1994, 196, A, Buducnost VOLI – Montenegro)
Matteo Fantinelli (1993, 195, P, Fortitudo Lavoropiù Bologna)
Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
Sasha Grant (2002, 198, A, Bayern Monaco – Germania)
Davide Moretti (1998, 190, P, A|X Armani Exchange Milano)
Alessandro Pajola (1999, 194, P, Virtus Segafredo Bologna)
Andrea Pecchia (1997, 197, G/A, Acqua San Bernardo Cantù)
Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Virtus Segafredo Bologna)
Michele Ruzzier (1993, 183, P, Openjobmetis Varese)
Marco Spissu (1995, 184, P, Banco di Sardegna Sassari)
Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Virtus Segafredo Bologna)
Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
Leonardo Totè (1997, 211, C, Fortitudo Lavoropiù Bologna)
Michele Vitali (1991, 196, G, Brose Bamberg – Germania)

La long list della Nazionale femminile

Olbis Andrè Futo (1998, 186, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Attura (1994, 175, P, Umana Reyer Venezia)
Martina Bestagno (1990, 189, C, Umana Reyer Venezia)
Debora Carangelo (1992, 168, P, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (1989, 191, A, Famila Wuber Schio)
Chiara Consolini (1988, 182, G/A, Passalacqua Ragusa)
Martina Crippa (1989, 178, G, Famila Schio)
Sara Crudo (1995, 180, A, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Lorela Cubaj (1999, 193, C, Georgia Tech – USA)
Valeria De Pretto (1991, 185, A, Famila Wuber Schio)
Elisa Ercoli (1995, 190, C, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Jasmine Keys (1997, 190, A/C, Famila Wuber Schio)
Sara Madera (2000, 186, C, PF Broni ’93)
Giuditta Nicolodi (1995, 185, A, Passalacqua Ragusa)
Samantha Ostarello (1991, 188, A, La Molisana Campobasso)
Francesca Pan (1997, 185, G/A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Penna (1995, 190, A, Umana Reyer Venezia)
Nicole Romeo (1989, 170, P, Passalacqua Ragusa)
Mariella Santucci (1997, 173, P, Passalacqua Ragusa)
Giorgia Sottana (1988, 175, P/G, Famila Wuber Schio)
Laura Spreafico (1991, 180, A, Gesam Gas e Luce Lucca)
Valeria Trucco (1999, 192, A, Passalacqua Ragusa)
Costanza Verona (1999, 170, P, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Cecilia Zandalasini (1996, 185, A, Fenerbahce – Turchia)

Quelle di novembre saranno le prime gare ufficiali dopo il lockdown per le Nazionali Azzurre, che arrivano alla seconda “finestra” con situazioni di classifica e motivazioni completamente differenti. Le prime a scendere in campo saranno le ragazze di coach Lardo, costrette a vincere per continuare il percorso verso l’EuroBasket Women della prossima estate. La sconfitta interna contro la Repubblica Ceca, al momento capolista, ha complicato un girone già non proprio morbido. Il match di ritorno contro le ceche (occorre ribaltare il -10 subito a Cagliari) sarà determinante così come la sfida alla Romania (1/1 come le Azzurre). All’Europeo solo la prima di ogni girone e le 5 migliori seconde dei 9 gironi.

Nella seconda metà del mese di novembre toccherà ai ragazzi di coach Sacchetti, capaci di sorprendere Russia ed Estonia con un roster giovanissimo. Il posto all’EuroBasket del 2022 (inizialmente 2021) è assicurato e Meo può contare sulle altissime motivazioni di ragazzi che puntano a confermarsi in Azzurro sfruttando ogni occasione disponibile. Attualmente prima a punteggio pieno, l’Italia sfiderà la Macedonia del Nord, fanalino di coda del raggruppamento, e poi la Russia (+19 Italia all’andata).

EuroBasket 2022 Qualifiers
Girone B, Tallinn (Estonia)
28 novembre 2020
Italia-Macedonia del Nord
Estonia-Russia

30 novembre 2020
Russia-Italia
Estonia-Macedonia del Nord

Classifica Girone B
Italia 4 (2/0)
Estonia 3 (1/1)
Russia 3 (1/1)
Macedonia del Nord 2 (0/2)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Le gare della prima finestra
20 febbraio 2020
Italia-Russia 83-64
Macedonia del Nord-Estonia 72-81

23 febbraio 2020
Estonia-Italia 81-87
Russia-Macedonia del Nord 77-67

Le gare della terza finestra (date da confermare)
18 febbraio 2021
Italia-Estonia
Macedonia del Nord-Russia

21 febbraio 2021
Macedonia del Nord-Italia
Russia-Estonia

Formula
Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2022 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1 dicembre 2020, 15/23 febbraio 2021. Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2022 (1-18 settembre) si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Tutte le “bolle” dell’EuroBasket 2022

Girone A (Valencia, Spagna)
Romania, Polonia, Israele, Spagna

Girone B (Tallinn, Estonia)
ITALIA, Macedonia del Nord, Estonia, Russia

Girone C (Vilnius, Lituania)
Repubblica Ceca, Belgio, Lituania, Danimarca

Girone D (Istanbul, Turchia)
Croazia, Turchia, Paesi Bassi, Svezia

Girone E (Espoo, Finlandia)
Finlandia, Georgia, Svizzera, Serbia

Girone F (Lubiana, Slovenia)
Austria, Ungheria, Slovenia, Ucraina

Girone G (Pau, Francia)
Germania, Montenegro, Gran Bretagna, Francia

Girone H (Sarajevo, Bosnia Erzegovina)
Grecia, Lettonia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria

EuroBasket Women 2021 Qualifiers
Girone D, Riga (Lettonia)
13 novembre 2020
Romania-Italia
Repubblica Ceca-Danimarca

15 novembre 2020
Repubblica Ceca-Italia
Danimarca-Romania

Classifica Girone D
Repubblica Ceca 4 (2/0)
Romania 3 (1/1)
Italia 3 (1/1)
Danimarca 2 (0/2)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Le gare della prima finestra
15 novembre 2019
Italia-Repubblica Ceca 52-62
Romania-Danimarca 70-55

17 novembre 2019
Danimarca-Italia 72-82
Repubblica Ceca-Romania 60-59

Le gare della terza finestra (date da confermare)
4 febbraio 2021
Italia-Danimarca
Romania-Repubblica Ceca

7 febbraio 2021
Italia-Romania
Danimarca-Repubblica Ceca

Formula
Le 33 squadre sono state divise in 9 Gironi, sei da quattro squadre e tre da tre. Accedono all’Europeo 14 Nazionali: le prime di ogni Gruppo e le cinque migliori seconde. Per il calcolo delle migliori seconde verranno esclusi i risultati ottenuti nel girone contro le squadre quarte classificate.

La fase finale dell’EuroBasket Women 2021 (17-27 giugno) si giocherà a Valencia (Spagna) e non più a Parigi come precedentemente annunciato. La Francia ospiterà due gironi della prima fase a Strasburgo. L’Europeo sarà dunque organizzato in maniera congiunta da Francia e Spagna.

Tutte le “bolle” dell’EuroBasket Women 2021
Girone A (Heraklion, Grecia)
Slovenia, Grecia, Bulgaria, Islanda

Girone B (Heraklion, Grecia)
Israele, Svezia, Montenegro

Girone C (Sarajevo, Bosnia Erzegovina)
Russia, Svizzera, Bosnia Erzegovina, Estonia

Girone D (Riga, Lettonia)
ITALIA, Romania, Repubblica Ceca, Danimarca

Girone E (Istanbul, Turchia)
Serbia, Lituania, Turchia, Albania

Girone F (Istanbul, Turchia)
Polonia, Gran Bretagna, Bielorussia

Girone G (Odivelas, Portogallo)
Belgio, Portogallo, Ucraina, Finlandia

Girone H (Amsterdam, Paesi Bassi)
Paesi Bassi, Ungheria, Slovacchia

Girone I (Riga, Lettonia)
Germania, Lettonia, Croazia, Macedonia del Nord

Ufficio Stampa Fip

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.