Eurobasket, Gruppo B: Lettonia vince in volata, Serbia facile sulla Bosnia

Home

{B7B6EBEA-98CB-4770-BEC5-B4E75526526D}flexible

LETTONIA 73-72 MONTENEGRO

Partita tiratissima per tutti i quaranta minuti. Nel primo periodo la Lettonia parte a razzo, segnando cinque punti consecutivi, però la difesa montenegrina rosicchia punti e Bjelica sulla sirena porta gli slavi sul 17 pari. Nel secondo quarto la partita non cambia, un continuo botta e risposta, per concludersi sul punteggio di 37-37.  Il ritorno dalla pausa lunga vede la Lettonia graffiare, portandosi a +8, ma i montengrini di Pavicevic reagiscono e neutralizzano la fuga dei lettoni. Si conclude il terzo quarto con la Lettonia avanti 54-52. Incandescente l’ultimo periodo, il Montenegro aggredisce gli avversari e si portano a+6 a 4 minuti dalla fine. Partita finita? Assolutamente no, poichè negli ultimi 30 secondi, sotto di 3 pareggiano, si portano a +2, ma Rice piazza un canestro+fallo e la panchina montenegrina esulta. A 6 secondi dalla sirena ci pensa Janicenoks (che ha segnato 5 punti in un amen) a consegnare la seconda vittoria ai ragazzi nordici, con un piede ormai nella seconda fase dell’Europeo. Per i montenegrini, decisivo lo scontro contro Lituania.

Scarsissimo minutaggio di Vucevic, solo 14 minuti e 4 punti.

Lettonia: Meiers 5, Mejeris 2, Freimanis 12, Blums 5, Berzins 0, Bertans 8, Kuksiks 8, Skele 6, Janicenoks 15, Strelnieks 6, Berzins 5, Selakovs 1
Montenegro: Vucevic 4, Bakic 3, Sehovic 1, Popovic 7, Sehovic 8, Sekulic 13, Ivanovic 0, Bjelica 6, Rice 24, Popovic 0, Dubljevic 6, Dasic 0

 

 

{8969456B-C27E-4FFB-926E-B72C015A71AD}flexible

SERBIA 77 – 67 BOSNIA ERZEGOVINA

Partita tranquilla per i serbi, che hanno condotto dal primo all’ultimo secondo. L’attacco serbo era on-fire nel primo quarto, segnando 28 punti in 10 minuti (28-16). Secondo quarto di ordinaria amministrazione per i ragazzi di Ivkovic, Teletovic cerca di riaprire la partita, ma il collettivo serbo blocca ogni tentativo di rimonta. L’ultima frazione si accende appena, quando i bosniaci abbozzano una rimonta, ma il passivo è troppo pesante e la partita si chiude con i 10 di scarto. Serbia ormai nella seconda fase, per i bosniaci urge un pellegrinaggio a Medjugorje per passare il turno.

Serbia: Nedovic 11, Krstic, Micic 5, Bogdanovic 8, Bjelica 7, Markovic 15, Kalinic 2, Gacic 2, Krstic 10, Andjusic 5, Katic 12, Stimac.
Bosnia: Pasaric 5, Masic, Stipanovic, Sutalo 2, Wright, Bavcic, Gordic 2, Kikanovic 13, Teletovic 16, Persic 10, Djedovic 17, Sinanovic 2

 

{DC00C5A9-D68E-4341-B15F-D94419765D39}flexible

LITUANIA 75 – 67 MACEDONIA

Era la partita per il riscatto di una delle due compagini. Entrambe sconfitte all’esordio, erano intimorite e le difese hanno preso il sopravvento. Nel primo quarto l’equilibrio si spezza solo sul termine, quando i due NBA, Motiejunas e Valanciunas portano i lituani sul +5 (20-15). Nel secondo quarto, la Lituania allunga e raggiunge il +8 (28-20), grazie al momento no di McCalebb. Gechevski cerca di riaprire la partita, ma lo score dopo 20 minuti è a favore dei lituani (39-33). Valanciunas porta i suoi a +10, ma McCalebb e Ilievski riaprono la partita. Al 27esimo minuto i baltici reagiscono e si portano a +11 (53-42). Nell’ultimo quarto ci pensa la difesa dei nordici a chiudere la partita sul punteggio di 75-67 finale.

Lituania: Motiejunas 8, Kalnietis 17, Kuzminskas n.e., D.Lavrinovic 6, Maciulis 14, Delininkaitis 2, Seibutis 9, Kleiza 0, K.Lavrinovic 0, Pocius 4, Valanciunas 11, Javtokas 1.
Macedonia: Kostoski n.e., Ilievski 13, Sokolov n.e., McCalebb 11, V.Stojanovski 4, D.Stojanovski 6, Brckov n.e., Gechevski 8, Antic 12, Gjuroski n.e., Chekovski 5, Samardziski 8.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.