Eurobasket, terza giornata, Girone B: bagarre per il primo posto

Home

antic

MACEDONIA 89-75 SERBIA

Serbia crolla dopo due vittorie consecutive. Macedonia parte col piglio giusto, guidati dal solito McCalebb, si portano già a +12 dopo dieci minuti di gioco (29-17). Nel secondo quarto la storia non cambia, l’ex Siena massacra la difesa serba, incapace di tenere a freno le sue incursioni. La Serbia arriva all’intervallo sotto di 16 (48-32). Di ritorno dalla pausa lunga, i serbi cercano di scuotere la partita, con Andjusic e Bjelica, ma il passivo è troppo pesante per raggiungere i macedoni. L’ultimo quarto è puro garbage time, che si conclude con il punteggio di 89-75 per i balcanici. Ottima partita del dio McCalebb (27) e Pero Antic (16-14).

Macedonia: Kostoski 0, Ilievski 16, Sokolov 0, McCalebb 27, V. Stojanovski 7, D. Stojanovski 8, Brckov 0, Gechevski 9, Antic 16, Gjurovski 0, Chekovski 0, Samardziski 6
Serbia: Nedovic 11, Krstic 0, Micic 3, Bogdanovic 6, Bjelica 13, Markovic 9, Kalinic 0, Gacic 0, Krstic 9, Andjusic 19, Katic 4, Stimac 1

 

LETTONIA 59-67 LITUANIAvala

Partita tranquilla per Lituania. Dominio assoluto per i lituani a rimbalzo, con Valanciunas che chiude con una doppia-doppia (11-10). Il derby baltico si apre con l’equilibrio per i primi nove minuti, poi Montejunas e soci allungano alla fine del primo quarto (22-17). Nel secondo quarto la Lituania colpisce e raggiunge il +13 (38-25), ma i lettoni non ci stanno e cercano di rimanere aggrappati sotto la doppia cifra di vantaggio. Nel terzo periodo la storia è la stessa: lituani che cercano di chiudere la partita, ma gli rivali chiudono bene in difesa. Solo nell’ultimo quarto, la Lituania riesce a portare a casa la seconda vittoria consecutiva, che raggiunge il +9 a due minuti dalla fine. In questo modo entrambe le squadre sono in testa alla classifica del girone.

Lettonia: Meiers 2, Mejeris 2, Freimanis 3, Blums 11, Berzins 0, Bertans 4, Kuksiks 13, Skele 1, Janicenoks 11, Strelnieks 7, Berzins 4, Selakovs 1

Lituania: Motiejunas 9, Kalnietis 9, Kuzminskas 2, Lavrinovic D. 9, Maciulis 9, Delininkaitis 9, Seibutis 2, Kleiza 7, Lavrinovic K. 0, Pocius 0, Valanciunas 11, Javtokas 0

 

MONTENEGRO 70–76 BOSNIAbih

Vittoria strappata con le unghie, al termine di una rimonta per i compagni di Teletovic. Protagonisti della partita sono due ex Virtus Roma, Gordic e Djedovic, che sopperiscono alle difficoltà al tiro di Teletovic e consegnano alla Bosnia una inaspettata vittoria, per come si era messa la partita nell’ultimo quarto. Montenegro sempre avanti per 35 minuti, ma incapace di chiudere la partita. Gli ultimi 5 minuti i montenegrini hanno avuto un blackout e Teletovic&co hanno approfittato, piazzando un parziale pazzesco (11-27  in 10 minuti). Prima vittoria per i bosniaci.

Montenegro: Vucevic 6, Bakic ne, Sehovic 5, Popovic 9, Sehovic 6, Sekulic 4, Ivanovic 5, Bjelica 6, Rice 13, Popovic ne, Dubljevic 16, Dasic ne.
Bosnia
: Pasaric ne, Masic, Stipanovic 4, Sutalo 13, Wright 2, Bavcic, Gordic 17, Kikanovic 9, Teletovic 18, Persic, Djedovic 16, Sinanovic ne.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.