Eurochallenge: Reggio Emilia liquida il Gas Terra

Home

REGGIO EMILIA-GAS TERRA 78-61

Partita senza grossi patemi per Reggio che si è riscattata subito dalla sconfitta in Finlandia. Partono subito bene i padroni di casa, che annichiliscono gli olandesi del Gas Terra, cacciandoli subito in doppia cifra di svantaggio. Però gli emiliani tirano subito i remi in barca e gli ospiti colgono la palla al balzo per riportarsi in carreggiata e sorpassarli. Il secondo periodo si conclude 32-33 a favore degli olandesi. Il ritorno dalla pausa lunga giova agli emiliani, che grazie ai canestri di Brunner e Karl che riportano di nuovo la Grissini Bon avanti di 11 punti. Tiro da tre degli ospiti sulla sirena del terzo periodo per il -8. L’ultimo quarto è pura accademia reggiana, che sfoggia le sue doti balistiche, con le triple di Frassineti e Antonutti. Finisce 78-61, al termine di una partita poco brillante, ma concreta e la vittoria permette ai reggiani di mettere le mani sul discorso qualificazione.

Migliore in campo Coby Karl, figlio dell’ex allenatore di Denver, George Karl. 15 punti per lui e tanta difesa. Per gli ospiti, discreta prestazione di Craig Osaikhwuwuomwan.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.