Eurocup, girone C, day 3: Varese cade contro Villeurbanne. Vincono Lubiana e Ulm

Home

colemanCIMBERIO VARESE-ASVEL VILLEURBANNE LYON 78-85 

Seconda sconfitta in tre partite per la Cimberio Varese nella fase a gironi di Eurocup perdendo per 78-85 contro l’ASVEL Villeurbanne. La squadra di coach Frates con questa sconfitta precipita al quinto posto in classifica ma rimane comunque a solo una vittoria dal terzo posto che garantirebbe l’accesso al turno successivo. Già il match del prossimo turno a Valencia sarà molto determinante ai fini della posizione finale.
Parte forte Varese che con Coleman costruisce un break di 4-0, che viene però subito bloccato dalla compagine francese. Nel corso del primo quarto si assiste a un match giocato sul punto a punto e con Achille Polonara sugli scudi. Al 10′ il punteggio è di 19-22 per i francesi.

La difesa varesina, durante il secondo quarto, è praticamente assente e lo dimostrano i 29 punti segnati da Villeurbanne nei soli secondi 1o’ di gioco (al fronte dei 18 segnati dalla compagine italiana). Villeurbanne, durante il quarto raggiunge anche il vantaggio di 15 punti. Il quarto si chiude con Varese che prova  rientrare in partita, ma Lione resiste e chiude il quarto sul 37-51.

Nel terzo e nel quarto periodo, Villeurbanne amministra il vantaggio senza troppi patemi e rispondendo a tutti i tentativi di rimonta di Varese.
Nelle file della squadra francese ci son stati ben 4 giocatori in doppia cifra e tre che si sono fermati a quota 9.  A Varese non bastano i 23 punti di Coleman e i 16 di Clark.
Al 40′, il tabellone dice 78-85 per Villeurbanne.

I tabellini: 
CIMBERIO VARESE: Scekic 2, Sakota 8, Coleman 23, Rush 8, Clark 16, De Niccolao 0, Balanzoni NE, Affa Ambadiang NE, Mei NE, Hassell 12, Polonara 9.
 
ASVEL VILLEURBANNE LYON: Nsonwu 11, Morlende 9, Wright 10, Keselj 9, Jackson 15, Chassang 4, Larrouquis, Leslie 9, Sy 1, Joseph 6

PARIS LEVALLOIS-RATIOPHARM ULM 68-78eurocup logo

I tedeschi dell’Ulm si rialzano dalla sconfitta subita in quel di Valencia e con un record di 2-1 si uniscono al gruppone composto da Ulm, Valencia, Lyon e Lubiana.
Per Parigi si tratta della terza sconfitta in altrettante gare.
Come successo con Varese, il quarto decisivo è stato il secondo, chiuso 27-9 dalla compagine tedesca.

UNION OLIMPIJA LUBIJANA-VALENCIA BASKET CLUB 67-64

Vittoria da cardiopalma quella dell’Olimpia Lubiana nella terza e ultima partita della terza giornata deò gruppo C. Gli sloveni con questa vittoria raggiungono la stessa Valencia, che subisce la prima sconfitta nella competizione. Dopo aver giocato due quarti molto combattuti, nel terzo periodo Lubiana ha tetato di prendere il largo chiudendo il terzo quarto sul +13. Nell’ultimo quarto Valencia tenta la rimonta, ma alla fine Lubiana riesce ad avere la meglio.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.