Eurocup, girone I: Cantù cade in casa

Home

Foxtown Cantù – Ratiopharm Ulm 97 -10620Cameron

I quarto

Le due squadre partono tirate, con il tabellone che rimane fermo sullo 0-0 per quasi due minuti, poi la Foxtown, che deve riscattare la sconfitta del primo turno, sigla un parziale di 5-0 grazie a Leunen sempre pericoloso da tre. Ma l’Ulm dimostra che l’ottimo girone di qualificazione non è un caso e in poco tempo ribalta la situazione portandosi in vantaggio anche sul 9-16 grazie al quintetto base. Ma i canturini, uscendo dal minuto, si rimettono subito in carreggiata e grazie alla tripla di Abbass si riportano in parità. Solo il canestro di Hess permette agli ospiti di terminare il quarto in vantaggio sul 16-18.

II quarto

L’inizio del quarto è da shock: l’Ulm si affida al trio Clyburn-Sosa-Cameron siglando un parziale di 17-0 che affossa i padroni di casa. Ma anche quando Cantù torna a segnare dopo quasi 6′ grazie a Ragland e Aradori l’Ulm gestisce le energie e si affida ad uno scatenato Long, autore di una prova maiuscola, ed arriva a chiudere il primo tempo sul 54-32.

III quarto

Il terzo quarto si apre con la fiammata di Plaisted che allontana ancora di più Cantù; successivamente i padroni di casa provano a reagire, ma il risultato rimane sempre sul -20 grazie anche alla prestazione di Theis. Ma la Foxtown dimostra di non mollare e nella seconda metà del periodo si riavvicina ai tedeschi, grazie alla prova Maiuscola di Ragland, che segna e serve al bacio i compagni, fino ad arrivare al -10 firmato Jones. Il Ratiopharm sembra tenere comunque botta grazie a Howard, Ma una tripla di Marcel Jones a fine periodo fa ben sperare i canturini, che concludono il quarto sul 70-78.

IV quarto

L’ultimo periodo si apre nel segno dell’equilibrio con Jones e Theis a dividersi i riflettori, ma poi i tedeschi riescono ad imporre ancora una volta il loro gioco e si portano in vantaggio sul +14 grazie a Sosa. Cantù riesce a recuperare e tornare in svantaggio sotto la doppia cifra, ma gli ospiti gestiscono bene la partita e vincono agevolmente. Finisce 97-106 per gli ospiti.

Foxtown Cantù

Abass 12; Jones 12; Uter 16; Leunen 17; Jenkins 2; Ragland 16; Aradori 15; Gentile 7.

Ratiopharm Ulm

Guenther 7; Joenke; Theis 18; Sosa 24;  Hess 4; Long 12; Clyburn 13; Howard 11; Schwethelm 3; Plaisted 14.

Pinar Karsiyaka Izmir – JSF Nanterre 79-84

Nanterre corsaro in casa del Pinar grazie alla prestazione da 28 punti e 33 di valutazione di Trenton Meacham, per i padroni di casa non basta l’eccellente prestazione di Batista (24).

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.