Eurocup, Gruppo B: Brindisi non può nulla contro lo strapotere degli spagnoli

Eurocup

Enel Brindisi – Herbalife Gran Canaria 71-88

(12-25; 33-46; 54-68; 71-88)

Brindisi affronta la gara con entrambi i piedi oramai fuori dalla competizione e con le assenze di Reynolds, Scott e Cardillo, i quali dovrebbero rientrare domenica.

12240812_10207053857499036_839546840259802038_o
Ph. Gianni Giannuzzi

Partenza super aggressiva di Gran Canaria che vola subito sul +10 con un canestro di Pangos a seguito di una persa di un Marzaioli in difficoltà in avvio (6-16). Il quarto prosegue con gli ospiti che conducono agevolmente e una tripla fortunosa di Rabaseda stabilisce 12 punti di distacco tra le due squadre (12-24). Il primo quarto si chiude con un libero di Oliver a seguito di un tecnico fischiato a Bucchi (12-25).

Aumenta il distacco tra le due squadre in avvio di secondo quarto con Savane che appoggia il 14-30. Una tripla di Harris riavvicina Brindisi (19-30). Un implacabile Salin punisce sistematicamente la difesa brindisina con un’altra tripla (22-38). Ancora Harris prova a suonare la carica per i padroni di casa con 4 punti di fila (26-38). Salin è scatenato e con l’ennesima tripla della sua serata porta Gran Canaria sul +17 (28-45). In chiusura di quarto Brindisi prova a rendere meno ampio il distacco riavvicinandosi sul -12. Il quarto si chiude con un libero realizzato da Baez per il 33-46 finale.

12307983_10207053856619014_832478495068782421_o
Ph. Gianni Giannuzzi

Brindisi torna sotto la doppia cifra di svantaggio, prima con un canestro e libero aggiuntivo di Harris e poi con due punti in contropiede di Cournooh (42-51). Gran Canaria però allunga nuovamente con l’onnipresente Omic e con una tripla del solito Salin (44-62). Fase confusa del match con un voglioso Harris che con una tripla riporta Brindisi sul -14 dopo essere stata sotto anche di 20. Il quarto si chiude sul 54-68.

Brindisi prova a riavvicinarsi ma Savane approfitta della seconda distrazione difensiva di fila e appoggia indisturbato da sotto per il 57-72. Gran Canaria sciorina un gran gioco e prima una schiacciata in reverse di Rabaseda e poi una tripla di un mortifero Salin chiudono di fatto il match. Gli ospiti raggiungono anche il +29 ma Brindisi gioca i minuti finali per l’onore e riesce a ricondurre lo scarto a un più dignitoso -17. La partita si conclude quindi sul 71-88.

Bella scena nel finale con il pubblico tutto in piedi che applaude la squadra e ringrazia i giocatori.

Brindisi: Cournooh 4, Banks 8, Marzaioli 7, Harris 20, Zerini 2, Milosevic 10, Gagic 12, Kadji 5, De Gennaro 3

TL   7/10     T2   23/43     T3   6/20

Assist   16 (Banks 4)

Rimbalzi   36 (Milosevic 7)

Gran Canaria: Pangos 10, Oliver 3, Savane 6, Salin 21, Baez 14, Pasecniks 2, Pauli 2, Rabaseda 7, Omic 17, Galdikas

TL   15/20     T2   23/47     T3   9/26

Assist   19 (Baez 6)

Rimbalzi   43 (Omic 11)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.