EuroCup Gruppo C: Il Nymburk la spunta su un mai domo Nancy, Porzingis regala a Siviglia una vittoria fondamentale

Coppe Europee Eurocup Home

CEZ Nymburk – SLUC Nancy 89-80

darius washington
Darius Washington, fondamentale per la vittoria del Nymburk.

La sfida per il secondo posto del gruppo di Roma va al Nymburk, che dopo una partita combattuta vince 89-80 contro il Nancy. Sono proprio i padroni di casa a partire forte, con un Jiri Welsh a trascinare l’attaco ceco nel primo quarto. L’ex giocatore dei Boston Celtics sigla 7 dei suoi 9 punti totali nella solo prima frazione, compreso il buzzer beater che chiude il periodo in favore del Nymburk per 21-19.
Nel secondo quarto è ancora la formazione ceca a fare la partita, ed è grazie a Darius Washington, i padroni di casa scongiurano un ritorno dei francesi, andando al riposo lungo in vantaggio di 9 lunghezze per 49-40. Nel ripresa succede di tutto: il Nancy prova ad imbastire una rimonta, e proprio sul massimo svantaggio della gara per gli avversari, i transalpini reagiscono tornando in un amen a -4. I padroni di casa però sentendo il fiato sul collo cambiano di nuovo marcia e grazie a Benda e Washington chiudono il terzo quarto con 8 punti di vantaggio. All’inizio dell’ultima frazione, il Nancy prova di nuovo a spaventare il Nymburk toccando il -3, ma da li in avanti i cechi sono bravi a vanificare ogni tentativo francese allungando sul +9 che chiude la gara per 89-80.

CEZ Nymburk: Washington 16, Stutz e Benda 12, Burns 11

SLUC Nancy: Adams 22, Gladyr 17, Zianveni e Falker 11

Cajasol Siviglia – EWE Baskets Oldenburg 68-59
(a cura di Niccolò Armandola)

Porzingis si sta rivelando sempre più fondamentale nel delicato momento di Siviglia.
Porzingis si sta rivelando sempre più fondamentale nel delicato momento di Siviglia.

Partita difficile e tirata per il Cajasol Siviglia, che con un ultimo quarto da grande squadra rende vana la rimonta dell’Oldenburg e ottiene la terza vittoria in quattro partite tra campionato e Eurocup, risultato impronosticabile fino a qualche settimana fa. Partito Pullen, il Cajasol si affida alla produzione dell’affidabilissimo Kristaps Porzingis (12 punti in 14 minuti, con il 100% al tiro) e rimane in vantaggio per tutto il primo tempo. All’Oldenburg non bastano i 16 punti di Adam Chubb ad operare una rimonta, poiché Siviglia vanifica gli sforzi con un parziale di 21-10 negli ultimi dieci minuti di gioco. Ora il Cajasol gode del record di 3 perse e 3 vinte, che non preclude ancora al team spagnolo passaggio del turno.

Cajasol: Urtasun 15, Byars 13, Porzingis 12.

Oldenburg: Chubb 16, Kramer 10, Ware 9.

Per il recap della partita tra Reggio Emilia e Bamberg clicca qui.

Per la classifica completa, clicca qui.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.