Eurocup, Last32, Gruppo I, Day 6: Cantù vince ma si suicida ed è fuori, passa il Nanterre

Home

cantu2014-620x350

Ratiopharm Ulm – Fox Town Cantù 77-85

Partita decisiva per Cantù e per il suo futuro in Eurocup. Il quintetto scelto da Sacripanti comprende Ragland, Jenkins, Aradori, Leunen e Cusin, l’inizio dei brianzoli è ottimo: due triple di Jenkins aprono il match, più avanti Ragland permette ai suoi di portarsi addirittura sul 9-25, massimo vantaggio. Il primo quarto è un monologo di Cantù, che lo chiude sul 13-25, dando subito la propria impronta alla partita. Nel secondo quarto l’Ulm, dopo un discreto inizio, va di nuovo sotto fino a toccare il -14, i padroni di casa non tengono il passo e Cusin con un gioco da tre punti fa +16 in favore della Fox Town. L’Ulm rientra e si torna negli spogliatoi sul 33-44. Sosa e Howard nel terzo periodo chiudono un parziale di 12-5 che riporta sotto l’Ulm (44-49), Leunen ridà respiro ai suoi con la tripla del nuovo +11. Nell’ultimo quarto, prima i tedeschi tornano a -6, poi Ragland li ricaccia a -9 e Cantù raggiunge anche il +12 con Leunen. A pochi secondi dalla sirena, con Cantù a +11 e con la qualificazione in tasca, Jones commette fallo su tiro su Long, che segna il libero aggiuntivo e porta l’Ulm a -8. La differenza canestri penalizza Cantù a questo punto e, visto il successo di Nanterre sul Pinar, condanna la squadra italiana all’eliminazione.

Ratiopharm Ulm: Guenther 3, Joenke, Theis 15, Sosa 22, Maier NE, Hess, Long 12, Clyburn 2, Howard 14, Hummer, Plaisted 6, Nankivil 3.

Fox Town Cantù: Abass NE, Jones 2, Uter 10, Rullo, Leunen 20, Jenkins 12, Marconato NE, Ragland 15, Aradori 14, Cusin 5, Gentile 7.

 

JSF Nanterre – Pinar Karsiyaka 76-57

Nel secondo match del girone, al Nanterre basta una vittoria contro il Pinar già eliminato per passare il turno ed eliminare Cantù. Il Nanterre non tradisce le aspettative: nel primo quarto dà subito una gran prova di forza chiudendo avanti 27-14, nel secondo periodo il Pinar prova a rientrare ma le basse percentuali dalla distanza lo penalizzano. All’intervallo il Nanterre è avanti 42-32, al rientro in campo i francesi, che possono contare su quattro giocatori in doppia cifra, continuano a spingere sull’acceleratore e nell’ultimo periodo sanciscono una schiacciante vittoria sul +19.

JSF Nanterre: Passave 11, Thomas 11, Gladyr 10, Lighty 10.

Pinar Karsiyaka: Batista 11, Senturk 10, Guven 9.

 

Classifica:

Nanterre 4-2

Ratiopharm Ulm 3-3

FoxTown Cantù 3-3

Pinar Karsiyaka 2-4

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.