Eurocup, Top 32, Girone H: Gran Canaria schianta la Dinamo, il Banvit supera il Buducnost

Coppe Europee Eurocup

Tavares
Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Herbalife Gran Canaria 76-91

Al PalaSerradimigni va di scena la prima giornata delle Top 32 di Eurocup. Da una parte i padroni di casa della Dinamo Sassari, arrivati a questa fase in virtù dell’eliminazione dall’Eurolega e il Gran Canaria, che invece ha superato con un netto 10-0 la regular season.

Dopo l’iniziale 2/2 dalla lunetta di Tavares, la Dinamo trova il primo vantaggio del match con i canestri di Lawal e Logan (4-2).
Il capoverdiano domina sotto le plance e Gran Canaria tenta una mini-fuga (6-13). Dyson fa 1/2 dalla lunetta, ma i sardi sono in seria difficoltà e costringono coach Sacchetti al timeout (7-15).
La Dinamo sembra accusare gli sforzi patiti contro la Reyer Venezia e chiude i primi 10’ sull’11-23.

Brian Sacchetti (foto Paolo Porcu)
Brian Sacchetti (foto Paolo Porcu)

Sassari inizia il secondo periodo con un miniparziale di 7-0 e accorcia sul -5 (18-23). Urtasun sblocca l’attacco dei “pio-pio” con una tripla e riporta i suoi sul +8 (18-26).
Nel corso di un azione offensiva dei sardi, il play Edgar Sosa subisce un duro colpo al ginocchio ed è costretto ad abbandonare il campo.
Gran Canaria continua a essere dominante in ogni zona del campo e allunga nuovamente fino al +11 (22-33). Dyson e Sacchetti si dimostrano due buoni terminali offensivi per i sardi che a sorpresa, vanno sul -7 e costringono coach Reneses al timeout (30-37). Negli ultimi minuti del quarto nessuna delle due squadra realizza parziali degni di nota e si va al riposo sul 37-43.

I primi 2′ della ripresa seguono lo stesso copione del secondo periodo con la Dinamo che prova a rimanere incollata al match con le giocate di Dyson. Lo stesso playmaker americano però commette rapidamente il suo secondo e terzo fallo ed è costretto a uscire dal campo (41-47 al 23′). Sono ancora una volta gli spagnoli però a prendere in mano le sorti del match e a volare sul +13 (41-54). Gran Canaria nonostante i timidi assalti della Dinamo con Dyson, amministra senza patemi il vantaggio e al 30′ è avanti 53-65.

Nel quarto periodo Newley con una tripla allunga sul +15 e la Dinamo non riesce più a trovare la via del canestro. Tavares dilaga e Gran Canaria vola sul +21 (58-79). Sono Sacchetti e Formenti a infiammare il PalaSerradimigni e Sassari, a poco più di 2′ dalla fine prova a rifarsi sotto (74-84). Gli iberici con Tavares e Newley chiudono però il match espugnando il PalaSerradimigni per 76-91.

MVP: Walter Tabares. 26 punti per il centro capoverdiano che domina in ogni zona del campo.


Tabellini:
Dinamo Banco di Sardegna:
Logan 17, Sosa 2, Formenti 12, Sanders NE, Devecchi NE , Lawal 8, Chessa 3, Dyson 16, Sacchetti 16, Mbodj 0, Vanuzzo 0, Todic 0

Herbalife Gran Canaria: Oliver 2, Barro 0, Newley 23, Urtasun 5, Bellas 4, Baez 10, Kendall 10, Alvarado 3, Paulì 0, Tavares 26, Kuric 4, Oleary 4

Buducnost VOLI-Banvit Bandirma 68-74

Esordio con vittoria per il Banvit, che in quel di Buducnost, sconfigge i montenegrini per 68-74.
Fin dal primo quarto i ragazzi di coach Lukic prendono il largo e trascinati da Dragicevic si portano subito sul 6-15. Nei minuti restanti del quarto la musica non cambia e i turchi chiudono il primo quarto avanti 8-22.

Il secondo periodo si apre con una tripla di Simmons che vale il +17 Banvit, ma un ottimo Darko Planinic riporta i padroni di casa sul -10 (15-25). Il Banvit però trova in Davis e nell’ex Cremobna Rowland i principali terminali offensivi e si riporta sul +17 (32-49 al 20′).

Nel terzo quarto il Banvit amministra il vantaggio e Sehovic da una parte e Davis dall’altra regalano spettacolo ai tifosi montenegrini. 49-61 all’ultimo mini-intervallo.

Il quarto periodo, inizialmente sembra seguire lo stesso copione degli altri due e il Banvit per i primi minuti amministra il vantaggio senza troppi patemi. Nella seconda metà del quarto Subotic vuole provare a vincere da solo la partita e il “Budu” va sul -3. Per la rimonta però girone e i turchi volano così in testa alla classifica in coabitazione con. Banvit batte Buducnost 68-74.

Tabellini:

Buducnost VOLI: Reynolds e Subotic 13, Planinic 11, Sehovic 9
Banvit Bandirma: Davis 28, Dragicevic 15, Simmons 8

  •  
  •  
  •  

1 thought on “Eurocup, Top 32, Girone H: Gran Canaria schianta la Dinamo, il Banvit supera il Buducnost

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.