Eurocup, Gruppo D, Day 2: Virtus corsara in Belgio

Home

eurocupLa Virtus inizia con Taylor, Goss, Hosley, Ignerski e Mbakwe in quintetto. Il Mons risponde con Muya, Love, Cage, Battle e Vaden. Dopo un inizio equilibrato, a metà del primo quarto il Mons si allontana con un parziale di 7-0. La Virtus si risveglia e con una tripla di Baron raggiunge i belgi. Il Mons torna in vantaggio e chiude il primo quarto avanti 20-18. In avvio di seconda frazione i belgi  con un parziale di 10-2 costringono Dalmonte a chiamare il timeout. La Virtus riesce a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio, continua a prendere triple ma riesce a limitare più che può i danni e chiude la primo tempo sotto di quattro lunghezze sul 44-40. Nella ripresa Goss suona la riporta la Virtus pari e Jordan Taylor la manda avanti 48-50. Si scatena il play americano e guida Roma ad un parziale di 4-16 che la fa allungare, facendogli chiudere il terzo quarto sul 60-66 per la Virtus. Nell’ultimo periodo Roma gestisce il vantaggio e arriva ad un massimo vantaggio di +14. La gara termina 76-88 per la Virtus, che cogli i suoi primi due punti europei guidata dai soliti Goss e Taylor. Finalmente si vede Baron. Domenica sera la Virtus sarà di scena ad Avellino. Mercoledì prossimo invece riceverà l’Alba Berlino al Palatiziano.

Mons-Virtus Roma ( 20-18, 44-40, 60-66, 76-88)

Mons: Muya, Stitt 16, Rademakers 12, Love 10, Cage 12, Giancaterino 2, Tuluka, Randle 6, Battle 15, Gorgemars, Vaden 3

Virtus Roma: Goss 15, Jones 8, Tonolli, Righetti, D’Ercole, Taylor 22, Eziukwu 3, Hosley 13, Baron 14, Ignerski 4, Moraschini 3, Mbakwe 6

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.