Eurolega Gruppo A: Campbell trascina Strasburgo, il Real cade in terra di Francia

Coppe Europee Eurolega Home

Strasburgo – Real Madrid 

(24-25, 27-19, 27-19, 15-23)

 

 

sergio llullCade il Real Madrid in casa dello Strasburgo, fanalino di coda del gruppo A. Inizia subito forte Strasburgo, spinta dal sostegno della Rhenus Sport Arena e trascinata da Beaubois; il Real Madrid però non ci sta e fa subito la voce grossa con uno straordinario Rudy Fernandez che porta i suoi a chiudere il primo quarto sul 25-24 in favore dei blancos. Il secondo quarto inizia sulla falsa riga del primo: Strasburgo che comanda e il Real Madrid ancora costretto ad inseguire, solo con le folate di Lull e Taylor. I francesi alzano il livello in difesa e mettono in seria difficoltà il Madrid che arriva anche al -8 (45-37) a 4′ dall’intervallo. Campbell si scatena con una serie di triple, dall’altra parte il solo Taylor prova a rispondere colpo su colpo e il tabellone, all’intervallo, scrive 51-44 in favore di Strasburgo. Il Real Madrid rimane negli spogliatoi: con un parziale di 13-2 i francesi surclassano il Real; prima Weems poi Beaubois portano Strasburgo sul +18 (64-46) e per Lull e compagni è notte fonda. Il Real soccombe ovunque, sugli esterni e soprattutto sotto le plance dove Ayon e Reyes soffrono molto: il risultato è il -15 che chiude il quarto (78-63). Ultima frazione ma sempre stesso copione: Campbell dalla lunga distanza e +20 Strasburgo (83-63). Le squadra sono stanche e non arrivano più canestri con continuità: Taylor e Lull cercano di rendere meno amara la sconfitta, il Real arriva anche a -8 ma è troppo tardi. Vince Strasburgo 93-86.

STRASBURGO: Campbell 23, Beaubois 16, Collins 14

REAL MADRID: Taylor 21, Lull 20, Fernandez 17

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.