Eurolega, Gruppo B, Day 4: Milano passa in trasferta contro il Bamberg

Home

cms_20131024_medium_131024-222247_bast241013spo_0714_immagine_ts673_400

Brose Baskets Bamberg – Olimpia EA7 Milano 62-76 (18-20, 33-43, 51-56, 62-76)

Dopo il KO di settimana scorsa a Madrid, l’Olimpia Milano è ospite dei tedeschi del Bamberg, che in classifica nel Gruppo B sono posizionati appena sopra la squadra meneghina, con un record di due vittorie e una sconfitta.

I Quarto

Partenza forte degli uomini di coach Banchi, che sceglie per la partita un quintetto composto da Curtis Jerrells, Keith Langford, Alessandro Gentile, CJ Wallace e Samardo Samuels. Il Bamberg risponde con Maik Zirbes, Casey Jacobsen, Anton Gavel, John Goldsberry e Damir Markota. Al 6-0 iniziale di Milano, dopo un immediato timeout, rispondono i padroni di casa con 9 punti consecutivi, Jacobsen segna la tripla del sorpasso (9-6), poco dopo il compagno Markota lo imita per il +6 (12-6). L’Olimpia trova la forza di accorciare con Jerrells e un gioco da tre punti di Gentile (12-11), fino ad agguantare la parità a quota 16 con il canestro di Wallace. Il periodo è chiuso dal canestro di Samuels, che concede a Milano il vantaggio per 18-20.

II Quarto

Smith apre il secondo quarto con una tripla (22-21), ma arriva presto la risposta dei bianco-rossi con Moss. Melli e Jerrells portano Milano fino a +4, ma una palla rubata da Smith porta al canestro di Sanders, ancora Melli da tre punti e Gentile però rispondono prontamente (25-32). Per un minuto e mezzo le due squadre non segnano più, poi il Bamberg si riporta a -2, ma gli ospiti non vogliono farsi recuperare e piazzano un parziale di 7-1 per allungare, con Moss che ruba palla e sulla sirena del quarto segna il +10 (33-43).

III Quarto

Milano raggiunge il +12 due volte in apertura di secondo tempo, prima con Samuels e poi con Gentile, ma i tedeschi riescono a rientrare con la tripla di Markota (40-47). Il canestro di Ford scrive il -7, Gavel poco dopo il -6 e successivamente Wright il -4 (49-53), l’Olimpia reagisce e trova l’allungo con Jerrells e Samuels (49-56), mentre Wright in chiusura di quarto riporta il Brose a -5 (51-56).

IV Quarto

Wright dalla lunetta e Zirbes firmano il -2 del Bamberg appena entrati nell’ultimo quarto (54-56), ci pensa Haynes dopo un paio di errori a scacciare i fantasmi con una tripla (54-59). Devono passare quasi 3 minuti per rivedere un canestro, lo segna Langford, non particolarmente in serata, lo statunitense però replica poco dopo scrivendo il +9, che diventa + 12 con il centro di Chiotti e la tripla di Melli, per lui ottima prestazione. Ford cattura il rimbalzo offensivo, segna e subisce il fallo per il -9 del Bamberg, Langford e Gentile però sono perfetti dalla lunetta (60-74). Melli chiude la partita segnando altri due punti in schiacciata, dopo aver catturato il rimbalzo offensivo. A nulla valgono i liberi realizzati di Wright, che riducono la distanza con la partita che si chiude 62-76 in favore dell’Olimpia Milano.

Migliore in campo: Nicolò Melli, non il miglior marcatore ma l’anima della squadra stasera, presente a rimbalzo e quasi perfetto dalla lunga distanza (3/4), il giocatore dell’Olimpia chiude con 11 punti, 8 rimbalzi e 2 stoppate.

Peggiore in campo: Casey Jacobsen, dopo la partita eccellente della scorsa settimana delude con un pessimo 1/5 da tre punti e solo 3 punti all’attivo, serata da dimenticare.

Brose Baskets Bamberg: Goldsberry 2, Sanders 2, Wright 13, Tadda, Schmidt NE, Neumann 4, Ford 9, Markota 10, Jacobsen 3, Gavel 8, Smith 9, Zirbes 2.

Olimpia EA7 Milano: Haynes 3, Gentile 18, Cerella NE, Melli 11, Tourè NE, Chiotti 4, Langford 8, Samuels 13, Wallace 4, Moss 4, Jerrells 11.

Arbitri: 

BELOSEVIC, ILIJA [SRB]
CORTES, CARLOS [ESP]
DRAGOJEVIC, IGOR [MNE]

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.