Eurolega, Gruppo B, Day 5: l’uragano Blanco spazza via l’Efes, vittoria per lo Zalgiris su Bamberg

Home

Real-Madrid-s-guard-Sergio-Rod_54393417992_54115221154_600_396

Real Madrid – Anadolu Efes Istanbul 103-57

Se ancora qualcuno avesse avuto dei dubbi su questo Real Madrid, la prestazione contro l’Efes dovrebbe averli spazzati via esattamente come ha spazzato via la squadra turca. Quasi 50 punti di scarto a una diretta concorrente per la testa del girone sono abbastanza per inserire i Blancos tra le maggiori candidate alle Final Four che si giocheranno a Milano. Nel primo quarto, con un canestro da sotto di Ioannis Bourousis e una tripla di Nikola Mirotic, il Real tocca subito il 5-0, l’Efes reagisce e risponde dalla lunga distanza, ma subisce l’accelerazione degli avversari perdendo terreno (12-5). Mirotic sembra impossibile da fermare e continua a trascinare i suoi, ma l’Efes sul finire della prima frazione riesce a rientrare a -4 (17-13), con Llull che chiude il quarto sul 19-13 dalla lunetta. In apertura di secondo periodo la tripla di Llull porta il Madrid per la prima volta avanti in doppia cifra (27-17), Sergio Rodriguez, da bravo ex NBA, dà spettacolo e fa divertire il pubblico prima con un’alley-oop per Slaughter e poi con un no-look per Carroll. Il Real allunga sempre di più prima con Rudy Fernandez e poi con una schiacciata di Slaughter (40-21). Carroll segna la tripla, Rodriguez un layup in contropiede, mentre Gordon non può far altro che accorciare le distanze in una partita già decisa, all’intervallo è 43-27 per gli spagnoli. Nel terzo periodo il Real continua ad aumentare il proprio vantaggio, segnano tutti i dodici giocatori a disposizione dei Blancos e con una tripla dall’angolo di Llull si tocca il +32 (64-32), doppiando così gli avversari. L’Efes non può far altro che stare a guardare, questo Real è troppo forte e tocca il +40 con un canestro di Rodriguez nell’ultimo quarto (93-53), ma nonostante questo non si ferma, fa piovere alley-oop sugli avversari e chiude a +46.

Real Madrid: Draper 5, Fernandez 6, Reyes 4, Diez 2, Mirotic 14, Rodriguez 14, Carroll 14, Darden 2, Llull 10, Bourousis 17, Slaughter 9, Mejri 6.

Anadolu Efes Istanbul: Balbay, Osman NE, Vasileiadis 11, Batuk 2, Erden 2, Kilicli, Savanovic 3, Gordon 6, Hopson 13, Dragicevic 8, Planinic 2, Barac 10.

 

Zalgiris Kaunas – Brose Baskets Bamberg 91-81

Vittoria con brivido finale per lo Zalgiris, che centra la seconda vittoria della propria Eurolega e raggiunge il Bamberg sul 2-3. La partita è inaugurata dalla tripla di Anton Gavel, ma lo Zalgiris risponde con 6 punti consecutivi (6-3). Jankunas e Dentmon da dietro l’arco firmano il +6 dei lituani (11-5), vantaggio che si incrementa con la schiacciata di Klimavicius (16-7). Ford e Goldsberry riportano il Bamberg a -3, ma Lavrinovic e Jasikevicius costruiscono un parziale di 7-0 per il la prima doppia cifra di vantaggio dello Zalgiris, col primo quarto che si chiude sul canestro di Goldsberry dalla lunga distanza per il 23-16. Ford segna 5 punti per il Brose in apertura di seconda frazione, ma lo Zalgiris con Dentmon torna a +10 (31-21). Milaknis e Sanders si scambiano triple (39-29), ma la sostanza cambia quando il Bamberg fa registrare un parziale di 10-0 per pareggiare a quota 39 e rientrare su questo punteggio negli spogliatoi. Nel terzo periodo è tutto un altro Zalgiris, subito parziale di 8-0 dei lituani concluso dal layup di Lipkevicius, Jacobsen prova a rispondere da dietro l’arco (53-44), ma ancora Lipkevicius e Jankunas firmano il +13 (57-44). Javtokas e Dentmon stabiliscono il massimo vantaggio dei padroni di casa sul +17 (65-48), con il terzo quarto che si chiude sul 69-54. Smith e Sanders portano Bamberg a -10 nel primo minuto dell’ultimo periodo, dopo due minuti in cui le squadre non riescono a segnare è Lavrinovic a convertire un gioco da tre punti per il nuovo +14 dello Zalgiris (72-58). Gavel, Wright e Sanders fanno centro per il -8 dei tedeschi, ma lo Zalgiris riesce a respingere il tentativo di rimonta di Bamberg, che si porta fino a -6, e a vincere la partita 91-81.

Zalgiris Kaunas: Cizauskas, Pocius 9, Vene 2, Lipkevicius 12, Klimavicius 4, Jankunas 8, Javtokas 12, Jasikevicius 3, Milaknis 6, Kupsas, Lavrinovic 11, Dentmon 24.

Brose Baskets Bamberg: Goldsberry 6, Sanders 18, Wright 10, Tadda, Schmidt NE, Neumann 2, Ford 10, Markota, Jacobsen 3, Gavel 9, Smith 18, Zirbes 5.

Classifica Gruppo B

Real Madrid 5-0

Anadolou Efes Istanbul 3-3

EA7 Olimpia Milano 2-2*

Zalgiris Kaunas 2-3

Brose Baskets Bamberg 2-3

Strasburgo 0-4*

(*): una partita in meno, domani Milano-Strasburgo

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.