Eurolega, Gruppo C: Vittorie in trasferta per Barcellona e Panathinaikos

Coppe Europee Eurolega Home

Bayern Monaco  –  Barcellona  77 – 99

Come da pronostico vittoria semplice per il Barcellona che concede un solo quarto ai padroni di casa prima di scatenarsi come al solito. Risultato importante vista la vittoria del Pana, e primato solitario a punteggio pieno nel girone, con 6 vittorie in altrettante partite.

Come è già accaduto quest’anno in Eurolega gli spagnoli impiegano qualche minuto per ingranare, ma una Captura_de_pantalla_2014-01-09_a_la_s_22.58.27.v1389304765volta iniziato a segnare con continuità, non ce n’è per nessuno. I tedeschi mandano subito in campo il nuovo acquisto McCalebb che segnerà alla fine 4 punti con 5 assist. Per i padroni di casa è ottimo l’inizio di Benzing che segna 6 punti nei primissimi minuti, ma Huertas risponde e il primo quarto si conclude sul 17-22. L’inizio è promettente dunque per il Bayern, ma di fatto la partita finisce qui: inizio sprint degli ospiti con 9 punti segnati in poco più di 2 minuti, e in poco tempo ci si trova sul 23-41 grazie agli ottimi Huertas e Lampe. In questa fase si accende anche Navarro con molte giocate offensive, e chiude anzitempo la partita.

I tedeschi ci provano in tutti i modi, ma le triple in successione di Huertas e Thomas (2) non rendono di sicuro semplice il compito. Da qui in poi sarà una passeggiata per gli spagnoli controllare l’ampio margine, rallentando anche il ritmo come dimostrano gli ultimi due quarti all’insegna dell’equilibrio. Da sottolineare nel finale, la buona prestazione del classe ’91 Satoransky autore di 10 punti. Finisce 77-99 senza se e senza ma.

Bayern Monaco:  Djedovic 14, Benzing 12, Bryant 10

Barcellona: Huertas 15, Navarro 15, Nachbar 15

 

Turow Zgorzelec  –  Panathinaikos  69 – 79

Il Pana svolge il compitino in terra polacca, rimanendo secondo nel girone alle spalle della schiacciasassi Barcellone. Turow coraggioso ma si deve arrendere di fronte all’evidente divario tecnico tra le 2 squadre.

Iniziano bene i padroni di casa che a metà della prima frazione si trovano addirittura avanti di 6 punti sul 11-5 grazie soprattutto a un grande inizio del’americano Taylor autore di 7 punti. Risponde il Pana con un parziale di 2-9 e primo vantaggio sul 13-14: da qui in poi con alti e bassi i greci non passeranno più in svantaggio. Dopo un primo quarto equilibrato, i greci si dimostrano più intraprendenti con la quarta tripla di Gist ( 4 su 6 da tre per i verdi). I padroni di casa sbagliano molto in attacco come dimostrano i soli 11 punti degnati nel secondo quarto, con gl ospiti che conducono per 33-44. La chiave di questo vantaggio è tanto per cambiare il fattore 3 ( 6 triple su 9 tenativi), con il 66% di realizzazione dalla lunga distanza, come accade la maggior parte delle volte quando giocano i verdi di Atene.

Il terzo quarto è equilibratissimo, si gioca punto su punto, come dimostra a metà quarto la schiacciata di Gist con la risposta dei Polacchi con la schiacciata di Wright. L’ultimo periodo non è da meno: come il Turow prova ad accorciare subito i greci ristabiliscono le distanze, fino ad ottenere un break che li porterà sul +16 a metà frazione. Da qui la gara si fa in discesa, i padroni di casa forzano azioni offensie per tentare di rientrare, e gli ospiti non hanno pietà in ripartenza, e nonostante un mini parziale finale in favore del Turow, la partita si chiude sul 69-79 per il Panathinaikos.

Turow Zgorzelec: Taylor 13, Wright 13, Kulig 11

Panathinaikos: Mavrokefalidis 21, Gist 16, Pappas 14

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.