Eurolega, Gruppo D: uno strepitoso Kuzminskas regala a Malaga la vittoria contro il Maccabi

Coppe Europee Eurolega Home

Maccabi FOX Tel Aviv – Unicaja Malaga 82-93

(21-24; 26-23; 16-21; 19-25)

Seconda giornata di Eurolega per il gruppo D, che vede impegnato l’Unicaja Malaga sul campo del Maccabi Tel Aviv, voglioso di rivalsa dopo la cocente sconfitta all’esordio con il CSKA Mosca, che però esce sconfitto anche di fronte al pubblico amico.

Jordan Farmar
Jordan Farmar, 11 punti all’intervallo e poi più nulla

Partenza in salita per i padroni di casa che subiscono un brusco parziale di 2-10 sigillato da Mindaugas Kuzminskas, che costringe subito coach Goodes a chiamare un timeout. Usciti dalla panchina i “gialli” si risvegliano con un gioco da tre punti di Jordan Farmar, ma l’inerzia è a favore di Malaga e Richard Hendrix riporta i suoi sul +10. Il Maccabi riesce a recuperare qualche punto grazie ancora una volta a Farmar che ne segna 5 consecutivi e ai tiri liberi di Devin Smith. Un ispirato Nemanja Nedovic, entrato dalla panchina, segna due triple in due azioni consecutive, ma Taylor Rochestie realizza il canestro del pareggio pochi minuti dopo, maturato grazie anche al 9/9 ai liberi da parte degli israeliani e così le due squadre vanno sul risultato di 47-47 negli spogliatoio per l’intervallo.

Nella ripresa Kuzminskas ricomincia da dove aveva terminato e apre subito con un canestro da tre punti un nuovo parziale di 0-7 a cui replica però Trevor Mbakwe con 5 punti consecutivi per i suoi. Il Maccabi prova a rientrare in partita facendosi trascinare da Guy Pnini, fino a questo momento praticamente nullo, che realizza due giochi da tre punti a cui si aggiunge Smith per il -3 a cinque minuti dalla sirena finale. Kuzminskas viene costretto ad un tiro dai 6,75 metri difficilissimo, che però realizza, e nell’azione successiva l’ennesima palla persa consente di concludere con una schiacciata bimane in contropiede allo stesso lituano, che in difesa si concede anche il lusso di stoppare Mbakwe, mettendo la parola fine all’incontro.

Maccabi Fox Tel Aviv: Rochestie 18, Mbakwe 17, Smith 14

Rimbalzi: 27; Assist: 15

Unicaja Malaga: Kuzminskas 23, Smith 17, Nedovic 13

Rimbalzi: 31; Assist: 26

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.