Eurolega: Maccabi campione, sconfitto il Real dopo un supplementare!

Home

10370791_10203882692773455_1894207610_n

REAL MADRID – MACCABI ELECTRA TEL AVIV     86-98 dts

Dopo 45 minuti di pura intensità cestistica, Milano si tinge di giallo e vede terminare una 3 giorni di Final Four con la vittoria degli israeliani di Tel Aviv, che superano un Real combattivo ma non scintillante come al solito.

10359345_10203882698173590_1838294109_oIn un Mediolanum Forum gremito di tifosi del Maccabi (quasi 10000 gli israeliani accorsi a Milano per l’occasione) il Real gioca la sua seconda finale in 2 anni e il primo tempo dimostra di avere un’enorme fame di vittoria dopo la sconfitta contro l’Olympiacos dell’anno scorso: dopo i primi 6′ di studio, il Real cerca la fuga piazzando un parziale di 19-2 a cavallo dei primi due quarti firmato Fernandez e Reyes ma Blu e Rice limitano i danni mandando la partita all’intervallo lungo sul 35-33 Real.

Rodriguez prende per mano i suoi da vero MVP nel terzo quarto ma coach Blatt ha preparato splendidamente i suoi al duello e chiunque entri risponde presente con giocate intense in difesa ed in attacco, soprattutto Tyus lotta su ogni pallone sui due lati del campo rendendo la vita difficile ad un indeciso Mirotic; nel quarto periodo la partita stenta a decollare a causa dell’emozione e della tensione per la posta in palio, tanto che molti attacchi finiscono con un tiro vicino al 24° secondo, ma il Maccabi sembra aver prodotto lo strappo decisivo arrivando sul 73-69 a 58″ dal termine, ma, un 2/2 di Rodriguez prima e di Bourousis poi, uniti all’errore sulla sirena di Rice, producono il risultato finale di 73-73, c’è bisogno di un supplementare.

Non si vedeva un overtime in una finale per il massimo titolo europeo dal 1969 (CSKA-Real 103-99) ed il padrone incontrastato di questo prolungamento si chiama Tyrese Rice: 8 suoi punti ed un alley-oop per Tyus sono decisivi per la vittoria finale dei gialloblu, che si arrotonda ulteriormente nel finale grazie ai tiri liberi. Il Maccabi è campione d’Europa!

MVP: l’Eurolega ha premiato , giustificatamente, Rice, ma noi ci sentiamo di dare il premio ad Alex Tyus, la cui energia in difesa, unita ai ben 6 rimbalzi offensivi (quasi tutti tra ultimo quarto e supplementare) sono stati il fondamento della partita degli israeliani.

LVP: Mirotic e Fernandez sono apparsi meno lucidi del solito ma il peggiore è stato indubbiamente Sergio Llull, che chiude con uno 0/7 al tiro per zero punti totali.

Real Madrid: Rodriguez 21, Fernandez 15, Mirotic 12, Reyes 12, Bourousis 12, Darden 7, Carroll 5, Slaughter 2, Llull, Mejri, Diez.

T2 17/40, T3 11/34, TL 19/20.     RIM 44 (Bourousis 9, Fernandez 8)   AST 15 (Llull 8)

Maccabi Tel Aviv: Rice 26, Hickman 18, Smith 15, Blu 14, Tyus 12, Schortsanitis 9, Ohayon 4, Pnini, Ingles, Zizic n.e., Altit n.e., Landesberg n.e..

T2 23/55, T3 9/22, TL 25/30.     RIM 48 (Tyus 11)   AST 11 (Hickman 3)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.