Eurolega, Okobo ne fa 35 e l’ASVEL vince contro il Panathinaikos ad Atene

Coppe Europee Eurolega Home

PANATHINAIKOS OPAP ATHENS – LDLC ASVEL VILLEURBANNE   70-84

(18-24; 20-19; 16-15; 16-26)

L’ASVEL vuole confermarsi vera sorpresa di questa stagione europea e punta a fare l’ennesima vittima di prestigio: dopo la vittoria contro il CSKA, i francesi volano ad Atene per affrontare il Panathinaikos, che viene da un bellissimo successo contro l’Efes Istanbul.

Pronti, via e Okobo inizia il suo personale show: 7 punti consecutivi portano l’ASVEL sul +6 (8-14) ma Papapetrou e Papagiannis entrano in partita e tengono i suoi a contatto, nei primi possessi del secondo quarto, Evans segna a ripetizione e porta i greens avanti (30-27), Macon è la sua spalla perfetta sul perimetro e il Pana vola con un 16-3 di parziale; sul finire di tempo, l’ASVEL piazza un controparziale di 13-2 con i canestri di Jones, Lighty ed Antetokounmpo e va al riposo lungo sul +5 (38-43).

Le squadre rientrano in campo con le polveri bagnate: ci pensano Nedovic e Papapetrou da una parte ed Okobo dall’altra mantengono inalterato il divario in vista degli ultimi 10 minuti: Macon e Papapetrou fanno la voce grossa e riequilibrano la gara, fino a quando Okobo decide di vincerla e con 15 punti nel quarto periodo (compresi gli ultimi 10 della partita per i suoi) fa volare l’ASVEL, che espugna l’Oaka e conquista la quinta vittoria in sette partite.

PANATHINAIKOS: Macon Jr. 16, Papapetrou 16, Evans 12.

ASVEL: Okobo 35, Jones 13, Antetokounmpo 12.

Foto: euroleague.net

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.