La Stella Rossa conduce per 39 minuti ma poi sciupa tutto e il Darussafaka vince all’esordio in Eurolega

Coppe Europee Eurolega

Stella Rossa Belgrado – Darussafaka Dogus Istanbul 70-73

(24-17; 20-13; 8-16; 18-27)

kuzmic stella rossa belgrado

Vittoria soffertissima e rocambolesca per il Darussafaka che vince in terra serba, in uno dei palazzetti più caldi del mondo, contro una Crvena Zvezda Belgrade che ha condotto per trentanove minuto per poi vedersi strappare via di mano la vittoria da Clyburn e Wanamaker.
I padroni di casa partono subito forte nella prima frazione di gioco e si portano sul 15 a 6 dopo cinque minuti di gioco, con un Kuzmic che dimostra di essere in serata. I turchi provano a rientrare con Batuk ma chiudono comunque al decimo in svantaggio di sette punti, 24 a 17.La musica non cambia nemmeno nel secondo quarto di gioco e i serbi trovano la doppia cifra di vantaggio verso il finale di frazione, dopo aver battagliato punto a punto per tutto il periodo, finito poi 20 a 13 per la Stella Rossa, per un computo totale di 44 a 30 all’intervallo lungo.
Al ritorno dagli spogliatoi si segna molto poco ma, ad approfittare delle polveri bagnate dell’attacco biancorosso, è proprio il Da’ka che si rifà sotto con il duo Moerman-Clyburn e riesce a recuperare fino a raggiungere solo due possessi piani di distanza all’ultimo intervallo obbligatorio della partita, 52 a 46 per il Crvena Zvezda.
Negli ultimi dieci minuti di gioco i turchi si fanno sempre più sotto e Wanamaker mette a segno la tripla del -2 ma i padroni di casa riescono a tenere almeno un possesso di vantaggio e, a due minuti dal termine, il punteggio è di 67 a 61 per la squadra di Belgrado. Wanamaker e Clyburn fanno 6 a 0 quando mancano solo trenta secondi alla fine della partita e i turchi passano in vantaggio. Mitrovic perde palla e Wilbekin chiude i conti dalla lunetta: Darussafaka batte Crvena Zvezda

Crvena Zvezda: Kuzmic 16, Guduric 13, Mitrovic 12.

Darussafaka: Clyburn 19, Bertans 13, Wanamaker 11.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.