Europeo U20: Italia irresistibile, Ucraina al tappeto

Nazionali

ITALIA-UCRAINA 73-48

(21-13; 24-9; 19-15; 9-11)

Ottavi mancati, resta solo l’onore per l’Italia che oggi contro l’Ucraina giocherà la semifinale del 9°-12° posto.

L’avvio degli azzurrini è esaltante: Zilli parte subito forte e una difesa produttiva favorisce il primo allungo azzurro. L’Italia gioca un primo quarto come non si era mai visto finora: Fontecchio è autentico trascinatore, Akele recupera palloni importanti e gli avversari sono costretti a ricorrere al tiro da fuori per restare in gara. Le palle perse però penalizzano gli ucraini che dopo il primo quarto sono sotto 21-13.

Nel secondo periodo, prosegue il buon momento dei ragazzi di coach Sacripanti che si traduce nel vantaggio in doppia cifra. Stavolta però è Flaccadori a guidare le danze con 7 punti nei primi 5′ e la sua bomba del +17 vale il timeout ucraino. Nonostante ciò, lo show azzurro prosegue volando anche sulle 20 lunghezze di vantaggio e il buzzer di Fontecchio chiude il primo tempo sul 45-22.

Al rientro in campo, gli azzurri controllano bene il match non forzando più di tanto l’andatura e offrendo anche momenti di bel gioco; l’Ucraina continua a reggersi sull’asse Sydorov-Orlov ma non basta: il terzo periodo sembra di fatto chiudere il match sul 64-37.

L’ultimo periodo è puramente accademico per i nostri ragazzi già sicuri del risultato in cassaforte: finisce 73-48.

TABELLINI:

ITALIA: Cappelletti 7, Lupusor, Laquintana 1, Spatti 5, Spissu 1, Vencato 3, Flaccadori 10, Fontecchio 22, Akele 8, Benetti 2, Zilli 12, Vedovato 2

UCRAINA: Sydorov 7, Bilous, Boyarkin 3, Terianyk 3, Ruslov 2, Kobets 4, Balaban 4, Tarasenko, Dziuba, Antypov 9, Pryimak 1, Orlov 15

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.