Europeo under 20: le Lettonia dura un tempo ma alla fine è l’Italia a chiudere quinta

Giovanili Nazionali

Italia – Lettonia 86-79

(25-22; 18-20; 29-13; 14-24)

italb

Primo quarto di gioco equilibrato con l’Italia che può contare su un buon Flaccadori e un energico Totè. Nel finale di frazione gli azzurri provano a scappare con la bomba di Leo Candi ma i lettoni, da buon baltici quali sono, non hanno intenzione di lasciare nulla al caso e segnano la tripla con Gutmanis che fissa il 25 a 22 Italia di fine primo periodo.
Nella seconda frazione di gioco è ancora l’Italia a condurre e, infatti, a 4.32 dalla fine del primo tempo si trova a +8, a seguito del canestro del reggino Lupusor. La Lettonia però strappa qualche punto alla volta e l’attacco azzurro si inceppa a due minuti dalla fine del secondo quarto, consentendo così ai baltici di riavvicinarsi e chiudere addirittura ad un solo punto di svantaggio all’intervallo lungo, nonostante nell’ultimo minuto nessuna delle due squadre riesce a fare canestro. 43-42 Italia al 20′.
L’Italia torna dagli spogliatoi con uno spirito completamente diverso e decide di ammazzare letteralmente la partita,
guidata da un superbo Diego Flaccadori, probabilmente anche il migliore di tutta la spedizione azzurra in Finlandia. Gli italiani arrivano facilmente a toccare la doppia cifra di vantaggio e poi mettono addirittura cinque possessi pieni tra di loro e i lettoni, chiudendo la contesa: all’ultimo intervallo obbligatorio siamo sul 72 a 55 Italia ad Helsinki.
Gli ultimi dieci minuti sono una pura formalità e l’Italia vince , chiudendo al quinto posto in classifica questo Europeo under 20. Rammarico non ce ne dev’essere per la fase ad eliminazione diretta ma sicuramente i nostri ragazzi potranno recriminare le sconfitte contro la Svezia e la Repubblica Ceca nel girone, le quali li hanno portati a giocare contro la Serbia e, soprattutto, contro la corazzata Turchia, che è stata battuta sul filo di lana dai lituani in semifinale ma avrebbe potuto tranquillamente vincere la manifestazione.

Italia: Mussini 6, Candi 11, Rossato 6, Mastellari 6, Lupusor 9, La Torre 0, Moretti 9, Flaccadori 18, Totè 7, Donzelli 0, Severini 4, Guariglia 10.

TL: 9/10 T2: 19/35 T3: 13/30
Assist: 26 (Flaccadori 7)
Rimbalzi: 31 (Flaccadori 7)

Lettonia: Feikners 2, Grinbergs 0, Saulitis 6, Birkans 2, Gutmanis 17, Lomazs 14, Hazners 8, Stradnieks 0, Kohs 14, Krumins 5, Raimo 0, Cavars 11.

TL: 18/19 T2: 11/30 T3: 13/32
Assist: 16 (Grinbergs e Feikners 4)
Rimbalzi: 38 (Cavars 7)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.