De Colo conta 25 punti e il CSKA Mosca è corsaro a Barcellona

Coppe Europee Eurolega

FC BARCELONA LASSA – CSKA MOSCOW 76-84
(20-20/21-24/20-19/15-21)

E’ il CSKA a portarsi a casa la sfida numero 24 contro il Barcellona. Gli uomini di Itoudis vincono una gara molto aperta e agguerrita rimanendo in corsa sul Real Madrid al terzo posto.

La sfida sorride inizialmente agli ospiti, capaci di portarsi sopra di ben due possessi grazie ai punti di Kurbanov e di un ispirato Peters. I catalani non fanno attendere la loro risposta e riportano in parità la disputa con la tripla di Heurtel, ma è una sfida super aperta e nonostante i tanti tentativi da una parte e dall’altra è il pareggio il primo verdetto della gara (20-20). Il botta e risposta del primo quarto rimane una costante anche dopo la prima pausa: i lunghi fanno da padroni della gara decidendo per parte la squadra in testa. Il Barça prova l’allungo con il +4 firmato Hanga ma il vantaggio non dura causa un super De Colo, vero e proprio cecchino nel primo tempo (5/6 al tiro sino a quel momento); Oriola e Claver non riescono a controbattere al francese, autore dei punti che consentono la prima chiusa favorevole del CSKA (41-44).
Al ritorno nel rettangolo di gioco è il Barcellona a dare la prima vera scossa alla partita: dopo il canestro di Hunter gli uomini di Pesic firmano un 10-0 che sconvolge metaforicamente gli ospiti, inizialmente rimasti con la testa negli spogliatoi. Claver è il grande protagonista del buon momento dei blaugrana, che spingono per il +7 dopo il momentaneo pareggio di Clyburn. I russi devono trovare un modo per rientrare senza perdere il treno; a loro favore va il momento negativo dei locali, incapaci di segnare con continuità proprio nel finale. Hines domina il pitturato nella sfida contro Seraphine mentre Kurbanov, dopo un momento di assenza, ritrova la via della retina. Sul -1 e in seguito alla rubata su Heurtel, De Colo decide di rimettere il sangue nel ghiaccio con la tripla finale; è ancora vantaggio CSKA al Palau Blaugrana (61-63).
L’intensità è altissima ma la precisione è poca nel quarto parziale, quello decisivo per le sorti della bellissima gara. Le compagini fanno a spallate nelle rispettive metà campo e il risultato rimane in bilico di un solo possesso per tanto tempo. Il primo strappo arriva dalle mani dei due MVP De Colo e Kurbanov che con due triple danno il doppio possesso di distacco; i padroni di casa provano ancora a riaprire la sfida negli ultimi 90” ma ancora il lungo russo e il Chacho decidono di mettere un punto esclamativo sulla sfida. Una partita emozionante si chiude anche con la rissa finale che coinvolge, nell’ordine, Hanga, Rodriguez e i due lunghi Hines e Seraphine. La sirena è accompagnata dai fischi verso il CSKA che è stata antagonista e padrona nella capitale catalana (76-84).

FC BARCELONA LASSA: Claver 17 – Seraphine 14 – Hanga 8

CSKA MOSCOW: De Colo 25 – Kurbanov 17 – Rodriguez 10

  • 21
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.