Il Fenerbahce la spunta sul Panathinaikos

Coppe Europee Eurolega Home

Fenerbahce Dogus Istanbul – Panathinaikos Superfoods Athens 67-62

(18-20; 17-10; 12-20; 20-12)

La prima frazione di gioco è equilibratissima, con le squadre che non riescono a prendersi nemmeno due possessi di margine e solo la tripla di Chris Singleton, uno dei migliori, se non il migliore, trai suoi decide la partita al decimo minuto: 20 a 18 in favore dei greci.
I padroni di casa, sospinti dal pubblico di casa e dalle sfuriate di Obradovic, giocano il secondo quarto con un piglio nettamente migliore, trascinati da un Jason Thompson perfetto dal campo e già in doppia cifra all’intervallo lungo. Gli ateniesi, oltre al #0, possono fare affidamento al solito Nick Calathes, particolarmente ispirato questa sera. All’intervallo lungo siamo sul 35 a 30 per il Fenerbahce.
Il Pana esce benissimo dagli spogliatoi, piazzando un parziale di 6 a 0, che permette loro di tornare in vantaggio, anche se solamente di un punto. I turchi faticano a rispondere con un contro break però danno vita ad una vera battaglia di nervi, fatta soprattutto di tanto agonismo, che si conclude con il terzo quarto in favore degli ospiti, in vantaggio di 3 lunghezze, 47 a 50.
Gli ultimi dieci minuti continuano a vivere sulla soglia dell’equilibrio ma, nella guerra di liberi conclusiva, è il Fenerbahce a portarla a casa con il punteggio finale di 67 a 62.

Fenerbahce: Thompson 14, Vesely 12, Sloukas 11.

Panathinaikos: Singleton 14, Calathes 13, Rivers e Pappas 8.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.