Il Baskonia vince d’autorità una partita fondamentale a casa del Fenerbahce

Coppe Europee Eurolega

FENERBAHCE 74-79 BASKONIA

Baskonia

Vittoria fondamentale per il Baskonia che vince in Turchia continuando a inseguire il passaggio del turno in Eurolega. Per il Fener, che parte con Datome e Dixon in panchina (con Udoh e Sloukas assenti), brutta battuta d’arresto dopo due vittorie. In casa Baskonia non ha giocato Laprovittola e solita assenza per il Mago che quindi non permette di vedere la “sfida nella sfida” con Anthony Bennett, ovvero sia tra due ex prime scelte NBA (2006 e 2013). Il primo quarto è equilibrato, con Bogdanovic on fire (al tiro e nel servire i compagni) nonostante qualche persa di troppo, mentre i ragazzi di Alonso rimangono lì con Blazic che però commette tre falli. Nel secondo quarto salgono di tono Bennett e Datome finchè non si accende Shane Larkin (8 punti in un amen) e con un parziale di 0-8 targato Adam Hanga (bene anche a rimbalzo) e Rafa Luz i baschi conducono 35-43. Nel terzo quarto un super Bogdanovic riavvicina i suoi anche sul -5 prima dei canestri fondamentali di Shengelia che danno inerzia ai suoi nel quarto quarto nel quale si arriva anche sul +10 con la tripla di Tillie. Il tentativo finale dei turchi, guidato da Kalinic e Bogdanovic (quest’ultimo troppo solo oggi) fino al 70-71 è interrotto da 5 punti consecutivi di Beaubois che sanciscono la fine del match.

Fenerbahce: Bogdanovic 26, Datome 10, Bennett 9.

Baskonia: Larkin 19, Rafa Luz 10, Beaubois 7.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.