Ferrara supera Chieti e avvicina la zona Playoff

Home Serie A2 Recap

 

Per la terza giornata del girone di ritorno la Bondi Ferrara ospita al Pala HIlton Pharma una Proger Chieti reduce da 4 vittorie consecutive e forte di 16 punti in classifica, 2 più dei pardoni di casa. Tra gli estensi grande curiosità per il debutto dei neo acquisti Guarino e Cacace.

Bondi Ferrara – Proger Chieti 78 – 65

23-15; 17-11; 21-18; 17-21

rush ferraraAvvio di partita di marca estense, la Bondi in attacco trova il giusto equilibrio tra gioco interno e tiro perimetrale ed allunga chiudendo il quarto in vantaggio 23 a 15. Il secondo quarto continua sulla falsariga del primo, Chieti trova punti dal solo Allegretti ed in difesa non riesce a limitare i giocatori ferraresi che a turno trovano la via del canestro chiudendo la prima metà di partita con un rassicurante +14 sul punteggio di 40 a 26. La ripresa vede la Bondi gestire il vantaggio grazie in particolare ad Erik Rush autore di alcune giocate spettacolari sopra il livello del ferro. Le squadre iniziano l’ultimo periodo di gioco con Ferrara avanti 61 a 54. La Proger prova vanamente a riaprire la partita e gli ultimi minuti vedono Ferrara, a vittoria acquisita, cercare di ribaltare il -18 subito all’andata. Il punteggio finale vede Ferrara imporsi 78 a 65.

Per Ferrara molto positivo l’inserimento di Guarino. Giocatore esperto in grado di prendere in mano da subito la regia della squadra e permettere a Bucci e sopratutto a Losi di prendere minuti di riposo ed essere incisivi per tutta la durata della partita. Le prestazioni positive dalla panchina di Soloperto e dell’altro neo acquisto Cacace hanno permesso di allungare notevolmente le rotazioni estensi (il giocatore più utilizzato è stato Rush con 30.04 minuti) riuscendo ad essere lucidi nei minuti finali, grande punto debole nella stagione della Bondi. Per quanto riguarda Chieti paga la serata non esaltante al tiro di entrambi gli stranier: Lilov 28% dal campo e Armwood 10%. Buone le prestazioni di Allegretti e Vedovato.

MVP : Erik Rush (Bondi Ferrara). 18 punti, 6 rimbalzi e 4 assist. Partita a tutto campo per la stella ferrarese. Tira con il 60% dal campo, offre assist ad i compagni e difende con grande efficacia. Penetrazione sulla linea di fondo con schiacciata finale da far rivedere negli highlights della giornata. Trascinatore!

Bondi Ferrara : Rush 18, Guarino 8, Bucci 7, Losi 13, Brighi, Salafia, Henderson 7, Ferrara, Cacace 3, Soloperto 9, Brkic 13.

Rimbalzi 39 (Brkic e Henderson 8); Assist 15 (Rush 4)

Proger Chieti : Piazza 6, Allegretti 13, Marchetti, Sipala, Piccoli, Vedovato 9, Sergio 8, Lilov 15, Monaldi 10, Armwood 4.

Rimbalzi : 35 (Armwood 11); Assist : 9 (Lilov e Monaldi 3).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.