Ferrara: per il dopo Martelossi c’è Seravalli, mentre alcuni tifosi contestano Bulgarelli

Serie A2 News

Secondo quanto riportato da La Nuova Ferrara, dopo il confermato addio di Alberto Martelossi, che ha deciso di uscire dal contratto che aveva in corso con la Pallacanestro Ferrara, molto probabilmente per firmare con la Pallacanestro Mantovana, il club estense ha deciso di affidare la panchina al debuttante Alberto Seravalli. Il nuovo allenatore era, fino ad ora, il coach delle giovanili e il vice della prima squadra. Una scelta che la società aveva già fatto nei giorni scorsi e si attendeva solo di risolvere il contratto con Martelossi per darne la notizia. Seravalli, ferrarese di 29 anni, rappresenta l’ennesima scommessa del presidente Fabio Bulgarelli e del direttore sportivo John Ebeling.

Lo striscione di protesta di alcuni tifosi ferraresi (basketinside.com).
Lo striscione di protesta di alcuni tifosi ferraresi (basketinside.com).

Alcuni tifosi, poi, hanno contestato, come si apprende da Basketinside, il presidente Fabio Bulgarelli nella tarda serata di ieri. Uno striscione di protesta dalle parole inequivocabili, infatti, è stato esposto davanti alla sede della società del presidente del club ferrarese. Vedremo ora come risponderà il presidente a questa protesta, nata principalmente per la poca chiarezza dei programmi societari, tanto che, da parte dei tifosi, ci sono alcuni dubbi sulle coperture finanziare per la prossima stagione. Inoltre, ad una parte della tifoseria, non sono piaciuti gli allontanamenti di alcuni personaggi chiave delle passate stagioni, come il DS Pulidori, l’ex capitano Ferri e, infine, il coach Martelossi.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.