Ferrara da batticuore, vittoria all’ultimo respiro contro Ravenna

Serie A2 Recap

KLEB Basket Ferrara – Orasì Basket Ravenna 84-82

(20-25; 20-21; 20-17; 24-19)

Che partita ad alta tensione quella appena conclusasi tra Ferrara e Ravenna, in una gara dai due volti che ha visto gli estensi, privi di Rush, prevalere sui giallorossi (senza Masciardi) solo nel finale. Chiumenti, Rice e Giacchetti non sono bastati alla compagine di Martino, che è ha comandato i primi 20 minuti, per poi subire il cambio di passo dei padroni di casa, guidati da uno strepitoso Mike Hall, autore di una doppia doppia da urlo.

Ritmi alti sin dalle prime battute con Hall e Chiumenti protagonisti: il n.7 giallorosso è in grande spolvero e con la complicità di Giachetti firma il primo concreto vantaggio sul 4-11; spinta dall’americano e da Fantoni, la Bondi reagisce immediatamente e riporta la partita in equilibrio con un 6-0 di break. Il periodo prosegue con Venuto, Fantoni e Cortese che, nonostante le pessime percentuali da fuori, restano tallonati sul ritmo degli avversari, guidati da un Rice particolarmente caldo, per il 20-25 al primo gong. Rice non vuole fermarsi e ad inizio secondo periodo infila due bombe che valgono il +11: Cortese prova a rispondere, ma i giallorossi controllano bene (30-37 a metà periodo); gli estensi crescono pian piano in termini di gioco e con il capitano tornano a -4, ma qui i ravennati cominciano ad aggredire in attacco e con i liberi di Raschi nel finale chiude al sicuro il primo tempo sul 40-46.

Al rientro in campo Hall prova a prendere le redini della partita, ma è la tripla di Moreno che rimette definitivamente in gara gli estensi, che poi firmano il sorpasso con l’ex-Biella (50-49); nel momento di maggiore difficoltà, i romagnoli si rialzano con il solito duo Rice-Giachetti, nonostante gli estensi siano di nuovo nel pieno della gara. I giallorossi non hanno più lo stesso ritmo del primo tempo e Molinaro rimette a un possesso di distanza i suoi prima del quarto finale sul 60-63. Ad inizio ultimo quarto Molinaro e Panni esaltano il pubblico di casa con splendide giocate che portano la squadra sul 74-68 in pochi minuti; Ravenna prova a resistere con Chiumenti e gli esterni, ma sono le zampate da fuori a tenere avanti Ferrara, in una partita che tiene alta la tensione fino all’ultimo minuto (80-79): l’errore di Montano viene punito dal macigno dall’arco di Venuto a 40” dal termine, Giachetti risponde allo stesso modo, poi Hall sbaglia; dal timeout Ravenna, Rice però manca il tiro della vittoria. Hall in lunetta fa solo 1/2, ma Giachetti fallisce la preghiera del KO. Vince Ferrara 84-82.

Ferrara: Cortese 20, Venuto 7, Hall 20 (+18 rimb), Panni 3, Molinaro 14, Moreno 7, Fantoni 13, Patrocini ne, Carella ne, Brilli ne

Ravenna:  Raschi 4, Masciardi ne, Grant 9 (+11 rimb), Giachetti 23 (+6 ass), Cinti ne, Chiumenti 19, Montano 1, Vitale ne, Esposito, Sgorbati 3, Rice 23

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.