Ferrara vince il derby con Forlì 87-81, 30 i punti di Mike Hall

Home Serie A2 Recap

Bondi Ferrara 87 – 81 Unieuro Forlì

(11-16, 24-23, 28-21, 24-21)

 

Per Ferrara arriva la quinta vittoria consecutiva, a farne le spese questa volta è Forlì. La partita è equilibrata per 30′, con gli ospiti spesso avanti, poi a inizio dell’ultima frazione lo strappo decisivo, con un parziale di 10 a 2 che i romagnoli non riescono più a ricucire. 30 punti e 15 rimbalzi per Hall, che si carica sulle spalle i suoi nel secondo e terzo quarto quando la difesa di Forlì lascia pochi spazi, dall’altra parte non bastano le ottime prestazioni del duo Naimy (20) e DiLiegro (21).

I primi punti della partita sono per Ferrara con Cortese e Fantoni, dall’altra parte sblocca il punteggio per l’Unieuro Severini. Coach Valli alterna difesa a uomo e zona e la Bondi fatica a trovare la via del canestro. Forlì prova ad allungare con due triple di Castelli e Naimy, che segna e provoca il secondo fallo di Cortese, costretto a tornare in panchina per Panni. Ferrara non segna per 3′ e 30” e l’Unieuro ne approfitta portandosi sul 6-16. Accorcia le distanze alla fine del quarto Hall, prima da tre poi con l’assist per Rush. Dopo 10′ è 11-16. L’inizio del secondo periodo è più equilibrato; per Forlì si mette subito in luce Fallucca, prima da tre, poi con l’assist per DeLaurentis, e gli ospiti si portano a +8. La Bondi risponde con Hall (10 punti nel quarto e 23 di valutazione all’intervallo) e con i primi due di Panni. 18-21 al 24′. Si continua a giocare a strappi ma entrambe le squadre trovano più continuità in attacco. Jackson e DiLiegro danno il +10 a Forlì, dall’altra parte Ferrara fatica a trovare spazi con la difesa schierata ma con le giocate dello stesso Hall e Moreno produce un contro break, interrotto dal fallo tecnico di Panni per fermare un contropiede. Si va all’intervallo con gli ospiti avanti di 4, 35-39. Si riprende e Ferrara torna avanti, 41-39, con 6 punti di fila di Hall. Nasce una sfida sotto canestro tra Fantoni e Castelli che produce il quarto fallo del lungo ospite; Valli lo richiama in panchina per Thiam che non avrà lo stesso impatto. Naimy e DiLiegro ridanno un mini vantaggio ai romagnoli, Ferrara ricuce appoggiandosi al gioco interno di Fantoni che produce tiri liberi e Forlì è già in bonus a 3′ dalla fine. Si gioca in sostanziale parità, a 2′ dalla fine del periodo è 56-56. Si arriva all’ultimo mini intervallo con il canestro sulla sirena di Naimy, e Ferrara avanti 63-60. L’inizio dell’ultima frazione è decisivo, Forlì subisce l’energia di Ferrara che produce un parziale di 10 a 2 firmato Panni e Cortese e al 33′ è a +11, 73-62. L’Unieuro affida il suo attacco a Naimy e DiLiegro e torna parzialmente in partita complici anche i 4 falli personali di Cortese e Rush e la Bondi già in bonus dopo 3’30”. Hall segna e subisce fallo, Castelli sbaglia da tre, e dall’altra parte Rush realizza dall’area e Ferrara ritorna a +8, 80-72, quando mancano due minuti alla fine. Le speranze di Forlì si scontrano ora con la determinazione della Bondi che gestisce gli ultimi possessi fino al 87-81 finale.

 

 

TABELLINI

 

Bondi Ferrara: Rush 13, Drigo, Hall 30, Fantoni 13, Carella, Donadoni, Molinaro 4, Cortese 11, Panni 8, Moreno 8.

All.re Bonacina

 

Unieuro Forlì: DiLiegro 21, Castelli 11, Fallucca 7, Naimy 20, Campori, Jackson 5, Gallera, Bonacini, Severini 11, Thiam, Del Zozzo, De Laurentis 6.

All.re Valli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.