Fiba Americas: un sorprendente Venezuela vince il campionato per la prima volta nella storia.

Home Nazionali
Fiba

Straordinario il Venezuela, che dopo aver compiuto un’impresa battendo il Canada alle semifinali, si aggiudica per la prima volta la vittoria del campionato FIBA Americas.
Heissler Giullent guida la squadra verso il podio con i suoi 15 punti (19 contro il Canada). L’assenza pesante di Greivis Vazquez, guardia dei Milwaukee Bucks, non ha impedito alla squadra latino americana di raggiungere il massimo risultato possibile.
Non sono bastati i 21 punti di Andres Nocioni e i 14 di Luis Scola nella squadra bianco azzurra per sconvolgere gli equilibri di una partita al cardiopalma, conclusasi 76-17.

Nonostante la partenza forte dell’Argentina (11-0 di parziale al primo quarto, finito 23-13), il Venezuela inizia il secondo quarto con una nuova forza, che le fa riaprire la partita, assestandosi sul 30-28.

Ad un terzo quarto equilibrato, conclusosi sul 52-49, seguono gli ultimi 10 minuti di riscatto Venezuelano. Un pesante 8-0 di parziale ed un controllo attento nel mantenerlo tale fino agli ultimi istanti della partita, rendono impossibile il recupero della squadra bianco-azzurra.

Entrambe le squadre si erano comunque qualificate per le Olimpiadi di Rio 2016 in quanto finaliste del torneo.

In un campionato ricco di stars NBA è la squadra a non possederne nessuno a spuntarla, una vera sorpresa.

Sabato si è giocata la finale per il terzo e quarto posto fra Canada e Messico, stravinta dal Canada, guidato da Andrew Nicholson con i suoi 20 punti.

Le due squadre avranno un’altra chance per qualificarsi alle Olimpiadi di Rio 2016, nel campionato mondiale che si giocherà la prossima estate.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.