Final Six Coppa Italia: Ferentino supera Treviso nel finale

Home Serie A2 Recap

FMC FERENTINO-DE’LONGHI TREVISO 68-63

E’ Ferentino la sfidante di Brescia nella semifinale di domani. Treviso, dopo aver controllato per tutta la partita, cede nell’ultimo quarto, vani i 22 di Powell, autore però di diversi errori nel finale, che hanno compromesso la partita ai veneti.

Partita in chiaroscuro per Thomas
Partita in chiaroscuro per Thomas

I primi novanta secondi sono caratterizzati da diversi errori al tiro su rimbalzo offensivo per entrambe le squadre, ad aprire le danze è Treviso, con il tiro di Fantinelli. Ferentino resta in scia ai veneti per quattro minuti, per poi consentire alla truppa di Pillastrini di scavare uno solco: dall’8-11 iniziale, Treviso tocca il +9 a diciotto secondi dalla prima sirena, con il punteggio di 12-21, chiudendo il primo quarto con lo score di 13-21. In apertura del secondo periodo, Omar Thomas litiga con il ferro sbagliando due triple in pochi secondi, ma Treviso non coglie l’occasione per prendere il largo, restando costantemente tra i sei e otto punti di vantaggio. A sei minuti dall’intervallo, Ferentino si riporta a contatto con una tripla di Guarino (23-25), ma Treviso regge la botta e con i tiri liberi si riporta sul +5, toccando anche il +7 dopo due minuti dalla bomba di Guarino. Negli ultimo quattro minuti la situazione resta invariata, con la De’Longhi che tiene le redini del match, con il +8 a 75 secondi dalla pausa lunga. A ridosso dall’intervallo, Fabi risponde con un buzzer a Biligha e Treviso va a riposo avanti 34-40. Di ritorno dalla pausa lunga, Powell firma quattro punti consecutivi e i veneti toccano il massimo vantaggio, portandosi in doppia-cifra (34-44). Il timeout, chiamato dal coach di Ferentino, dà i risultati sperati: Biligha e Starks dimezzano il gap in un minuto (39-44). Treviso risponde con una serie di tiri liberi, che valgono nuovamente il +10 (39-49), ma si accende Thomas, che con una tripla dà il via alla rimonta della FMC. Nell’ultimo minuto, Ferentino si porta sempre più a contatto con gli avversari e, a venticinque secondi dalla sirena, Bucci firma il sorpasso con una tripla (52-51), chiudendo il terzo quarto. Nell’ultimo periodo, Ferentino assume il controllo delle operazioni, portandosi sul +5 a cinque minuti dalla sirena finale (59-54), mentre Powell cerca di tenere i suoi in scia con i tiri liberi. A due minuti dalla dine, Starks pone l’ipoteca sul match, firmando il +8 (68-60). Powell fallisce diversi tentativi dall’arco e Treviso cede di cinque punti. Ferentino si porta a casa la partita e si prepara in vista della semifinale di domani contro Brescia.

FERENTINO: Bucci 23, Starks 11, Thomas 10

TREVISO: Powell 22, Fantinelli 12, Negri 10

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.