Folle partita a Ferrara: la Bondi domina, la De’ Longhi rimonta ma alla fine si arrende

Serie A2 Recap

BONDI FERRARA – DE’ LONGHI TREVISO 82 – 73

(31-9; 21-25; 9-28, 21-11)

pellegrino ferrara
Ferrara vince e batte Treviso, a cui non basta la rimonta.

Quintetti

Ferrara: Mastellari, Bowers, Moreno, Pellegrino e Roderick

Treviso: Perry, Malbasa, Fantinelli, Rinaldi e Negri

Assenze

Coach Furani avrà il roster al completo per questa gara, tanto che con l’arrivo di Lorenzo Molinaro il capitano Mattia Soloperto siederà in tribuna per questa partita.

Anche Coach Pilastrini avrà tutti gli uomini a disposizione per questa partita, ma giocherà senza un americano a causa della partenza del mai brillante Quenton De Cosey, che si è accasato a Chieti.

Stato di forma

Ferrara ha perso malamente l’ultima partita, disputata proprio in casa, contro Imola.

Treviso, invece, ha vinto l’ultima gara disputata contro la Virtus Bologna e si è preso il primo posto in classifica.

La gara

Ferrara parte subito a mille e trascinata da Cortese e dagli americani Roderick e Bowers fa subito il vuoto con un clamoroso parziale di 13-0. Treviso reagisce solo dopo tre minuti di gioco e va a segno con Moretti da tre. La Bondi però non molla e continua a martellare segnando a raffica con quasi tutti gli effettivi in campo, aumentando il suo vantaggio fino al +22 dopo solo otto minuti di gioco. La De’ Longhi non c’è con la testa e riesce a segnare solo con le iniziative di Ancellotti e Negri, ma la squadra di casa non tira il freno a mano e Roderick segna ancora per il nuovo +22 che chiude il primo quarto. Nel secondo periodo Treviso rialza la testa e con FantinelliMalbasa cerca di accorciare le distanze. Cortese e compagni però sono inarrestabili e con un parziale di 11-0 si portano addirittura a +28. NegriRinaldi provano poi a far rientrare la De’ Longhi con un contro-parziale di 8-0. Ferrara però tiene botta e con Roderick e Moreno risponde alle iniziative degli avversari, che con Moretti e Perry provano a recuperare l’ampio svantaggio. Il primo tempo si chiude così con un clamoroso 52-34.

ancellotti treviso
Treviso rimonta venti punti a Ferrara, ma poi si arrende nel finale.

Al rientro in campo Perry e Negri segnano subito per Treviso, che parte forte alla ricerca della rimonta. Molinaro va poi a segno per Ferrara, ma ancora la De’ Longhi risponde con Moretti. La Bondi continua a giocare la sua partita e replica subito alle iniziative degli ospiti, tanto che sembra poter amministrare senza problemi. Treviso però non è ancora morta e in un battito di ciglia recupera fino al -10 grazie a NegriAncellotti. Ferrara resta di sasso e non reagisce, così Perry accorcia ancora le distanze per la De’ Longhi. La Bondi si trova ora sopra solo di quattro punti e con Bowers cerca di fermare l’emorragia. Moretti però non è dello stesso avviso e allo scadere del terzo periodo spara la bomba del -2 che riapre clamorosamente la partita. Nell’ultimo quarto l’Universo completa un’incredibile rimonta e con la tripla di Rinaldi passa in vantaggio. Ancora il numero #15 va a segno due volte e Treviso allunga a +5. Bowers allora va a segno e Ferrara reagisce, ma Moretti non perdona e allunga ancora le distanze con una tripla. La Bondi con rabbia cerca di recuperare lo svantaggio e con Roderick si riavvicina alla De’ Longhi. Perry non basta per Treviso e Ferrara agguanta il pareggio con Cortese. Poi i padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo, riescono di nuovo a spaccare la partita e con un parziale di 10-0 chiudono definitivamente la contesa. Moretti è l’ultimo a mollare ma non basta, così Bowers fissa nel finale il definitivo +9. Finisce 82-73.

Svolta della partita

La super rimonta di Treviso sembrava essere il momento decisivo della gara, ma Ferrara ritrova se stessa nei minuti finali e allunga nuovamente il suo vantaggio. Il nuovo +10 della Boondi taglia definitivamente le gambe alla De’ Longhi e la partita finisce in quell’istante.

Migliori in campo

Ferrara: Riccardo Cortese, 22 punti, 4 rimbalzi e 2 assist; Terrence Roderick e Laurence Bowers, rispettivamente 21 punti, 7 rimbalzi, 8 assist e 20 punti, 9 rimbalzi, 2 assist

Treviso: Matteo Negri, 17 punti, 5 rimbalzi e 3 assist; Davide Moretti e Jesse Perry, rispettivamente 16 punti, 3 rimbalzi, 2 assist e 14 punti, 5 rimbalzi e 1 assist

Peggiori in campo

Ferrara: Martino Mastellari, 3 punti, 0 rimbalzi e 3 falli fatti

Treviso: Andrea La Torre, 0 punti, 3 rimbalzi e 4 palle perse

Tabellini

BONDI FERRARA: Roderick 21, Pellegrino 1, Moreno 6, Bowers 20, Cortese 22, Molinaro 9, Mastellari 3, Ardizzoni ne, Zani ne, Mastrangelo 0, Caridi ne, Ibarra ne, All. Furlani; T2: 14/24; T3: 14/27; TL: 12/16; RIMBALZI: 30 (Bowers 9); ASSIST: 18 (Roderick 8);

DE’ LONGHI TREVISO: Perry 14, Poser ne, Negri17, Rinaldi 13, Saccaggi ne, Fantinelli 4, Barbante ne, Malbasa 2, Moretti 16, La Torre 0, Rota ne, Ancellotti 7, All.Pilastrini; T2: 14/33; T3: 10/22; TL: 15/20 ; RIMBALZI: 32 (Negri, Fantinelli, Perry 5); ASSIST: 11 (Negri 3);

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.