Forlì fatica, ma ha la meglio su San Severo

Serie A2 Recap

Unieuro Forlì-Allianz San Severo 89-78

(17-26, 27-17,20-19,25-16)

Prima vittoria casalinga per la Unieuro Forlì che batte l’Allianz San Severo al termine di un incontro divertente ed equilibrato, deciso solo negli ultimi minuti di gioco. Mattatore della sfida un incontenibile Erik Rush, autore di 27 punti.

L’avvio di gara è di marca sanseverese con due triple di Maspero (7p nel quarto) e quattro filati di Kennedy che valgono il primo mini allungo dopo 5.30′,11-18 e timeout di un fuorioso Dall’Agnello. Al rientro in campo ancora un 5-0 San Severo condito dalla tripla di Demps, 11-23 al 6′, ma è un fuoco di paglia, due fiammate del neo entrato Giacchetti dimezzano immediatamente il divario (17-23 8′). Prima bomba stagionale per Spanghero che ridà il +9 ai suoi per il 17-26 al 20′.

Lo start della seconda frazione è ancora favorevole ai viaggianti (17-28), ma Forlì rimane in agguato e con la zona imbriglia l’attacco sanseverese che adesso comincia a soffrire anche le folate di Watson, 22-28 al 12′ e questa volta il timeout è di coach Cagnazzo. Tripla di Ndoja per il meno tre, S.Severo non trova più la via del canestro e deve subire il terzo fallo di Kennedy e la schiacciata in campo aperto di Ruh (27-29 al 14′). Ci pensa Antelli a muovere il punteggio con sei consecutivi che costringono nuovamente il coach di casa a chiamare sospensione, 27-34 15′. Watson è on fire sigla il meno uno (37-38), Ndoja porta per la prima volta avanti la Unieuro (39-38 al 19′), vantaggio confermato alla seconda sirena con un’invenzione di Rush (15p al 20′) dalla lunga distanza, 44-43.

Bruttini sfrutta le tre penalità di Kenendy per avvicinarsi al ferro (50-45 al 22′), l’Allianz rimane a contatto con la tripla di Saccaggi (50-48), prima che lo stesso Kennedy commetta in sequenza quarto e quinto fallo (tecnico per proteste) che lo eliminano dalla contesa. Forlì non raccoglie il momento favorevole e va nuovamente sotto con la bomba di Maspero (50-51 al 24′) e la fuga in contropiede di Demps, 53-56 al 25′. Giacchetti con un 2+1 permette ai biancorossi di mettere la testa avanti (59-56 al 28′),San Severo è ormai in apnea ma rimane a galla con due liberi a testa di Mortellaro e Antelli (59-60 al 29′). Maspero commette il quarto fallo, 22″ al termine della frazione e nuovo buzzer beater forlivese questa volta con Kitsing, 64-62 al 30′.

Antelli impatta a quota 64 in apertura di ultimo periodo, Kitsing replica ancora da tre, il match è vibrante e divertente e senza pause: ancora Antelli accorcia, Marini dalla lunga distanza per il più quattro, Mortellaro si fa in quattro e lascia in scia l’Allianz (72-70 al 34′) prima dei canetri di Watson che valgono il massimo vantaggio casalingo sin qui, 76-70 al 35′ e timeout Cagnazzo. Al rientro la musica non cambia: un doppio tecnico a Mortellaro (simulzione+proteste), lancia definitivamente la fuga Unieuro con i liberi di Marini (81-72 al 37′).

Unieuro Forlì: Erik Rush 27 (7/8, 4/8), Maurice Watson jr 22 (10/15, 0/3), Davide Bruttini 10 (5/8, 0/0), Pierpaolo Marini 8 (1/6, 1/4), Klaudio Ndoja 7 (1/3, 1/2), Kaspar Kitsing 6 (0/2, 2/3), Lorenzo Benvenuti 3 (1/2, 0/0), Jacopo Giachetti 3 (1/5, 0/2), Danilo Petrovic 3 (0/1, 1/1), Luca Campori 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 16 – Rimbalzi: 39 13 + 26 (Klaudio Ndoja 9) – Assist: 14 (Maurice Watson jr 5)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Del Demps 15 (2/8, 2/5), Michele Antelli 15 (3/3, 2/5), Giacomo Maspero 11 (0/3, 3/5), Marco Spanghero 10 (1/3, 2/4), Chris Mortellaro 10 (4/6, 0/0), Andrea Saccaggi 9 (1/3, 2/8), Markus Kennedy 8 (3/5, 0/0), Simone Angelucci 0 (0/0, 0/1), Alberto Conti 0 (0/1, 0/1), Emidio Di donato 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 21 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Chris Mortellaro 8) – Assist: 7 (Andrea Saccaggi 4)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.