Roseto passa a Forlì: la partita si decide nel terzo periodo

Home Serie A2 Recap

UniEuro Forlì – Roseto Sharks 69-78

(16-17; 20-14; 8-24; 25-23)

Partenza molto equilibrata tra le due formazioni, certamente però non esaltante: le squadre faticano a trovare il canestro, soprattutto con le giocate interne e il punteggio rimane così basso; Fultz e Vico danno le giuste manovre alle loro rispettive squadre, trovando buone indicazioni da Blackshear e Amoroso. Le squadre mantengono un ritmo basso e alla prima sirena il punteggio recita 16-17. Nel secondo periodo la musica non cambia: mentre i padroni di casa si affidano soprattutto al gioco di squadra e alla difesa, gli Sharks dominano sotto le plance con Casagrande a fare la differenza e il neo-arrivato Sherrod a dare più spinta alla manovra. Tuttavia, il gioco premia l’UniEuro che con la bomba di Vico va a chiudere avanti alla pausa lunga sul 36-31.

Al rientro in campo però c’è una squadra sola: Forlì dimentica la testa negli spogliatoi e un parziale di 9-0 rosetano con 5 punti di uno Smith fino ad allora “in letargo” costringono coach Garelli al timeout; tuttavia l’inerzia dell’incontro non cambia: Smith infila altre due triple, mentre Forlì continua a calare le sue percentuali al tiro e aumentano le palle perse. L’incubo perdura per ben 6′ e mezzo prima che il 2+1 di Blackshear smuova finalmente la retina dopo però un 19-0 targato Sharks; i padroni di casa reagiscono troppo tardi e nel frattempo, la formazione ospite comincia a controllare la gara sul 44-55 di fine terzo quarto. Nell’ultimo periodo, i romagnoli non riescono a svoltare la gara: non bastano infatti i canestri dei 2 americani a ridurre lo svantaggio, anzi il canestro di Smith da il +15 a Roseto a metà quarto. Di fatto il match termina qui e gli Sharks la portano a casa 69-78.

UNIEURO FORLì: Rotondo 2, Vico 18, Paolin 2, Ferri 2, Bonacini 5, Infante 3, Thiam 0, Blackshear 25, Crockett 12; RIMBALZI: 32 (Blackshear 6); ASSIST: 8 (Ferri 4); T2: 18/43; T3: 5/17; TL: 18/21

ROSETO SHARKS: Casagrande 8, Smith 29, Cantarini ne, Fattori 7, Fultz 6, Paci ne, Radonjic 0, Mariani ne, Mei 6, Amoroso 10, Sherrod 12, Cantarini; RIMBALZI: 46 (Casagrande 11) ASSIST: 9 (Fultz 4); T2: 23/47; T3: 8/26; TL: 8/10

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.