Fortitudo Bologna, Antino Martino: “Faremo il 5+5 o il 6+6 a seconda se prenderemo o no Aradori. Sims è ad un passo!”

Home Serie A News

Andrea Tosi de La Gazzetta dello Sport ha intervistato Antimo Martino, il giovanissimo coach di quarantenne che ha riportato dopo anni in Serie A la Fortitudo Bologna, che è ancora alla ricerca di uno sponsor ma pare essere a buon punto.

Solo l’idea di guidare la Fortitudo in Serie A mi emoziona. Non vedo l’ora di cominciare. Sappiamo che ci attende una stagione difficile. L’obiettivo è tenere un profilo basso ma senza limitare le nostre ambizioni. La speranza è che, attraverso gioco, risultati e l’impegno che produrremo nelle partite, il nostro pubblico diventi orgoglioso di noi”.

5+5 O 6+6

“Stiamo completando il roster. Ci mancano l’ala piccola e il centro titolari. Il format 5+5 o 6+6 dipenderà dall’ingaggio o meno di Pietro Aradori. Con lui faremmo il 5+5. Per il centro siamo ai dettagli con Henry Sims, ex Roma, un lungo verticale che ci garantirebbe fisicità ed atletismo. Cerchiamo una chimica che sia il giusto mix di freschezza ed esperienza”.

DERBY DI BASKET CITY

“È la partita che tutta Basket City vuole vincere, quindi anche noi. Il sogno è di riuscirci ma sarebbe banale e riduttivo puntare solo su un risultato prestigioso per validare tutta la stagione. Non baratterei il derby per 10 vittorie. Dobbiamo rispettare tutto il campionato e tutte le altre squadre“.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.