Fortitudo Bologna, il mercato degli stranieri inizia a riscaldarsi

Home Serie A News

La Fortitudo Bologna, sfumato l’obiettivo Amedeo Tessitori che ha firmato per l’altra sponda della città, vuole ufficializzare al più presto Gherardo Sabatini e magari anche il prestito di Giordano Bortolani, sul quale c’è ancora Trento.

Sul fronte esterni, impossibile l’acquisto di Milton Doyle, mentre potrebbe tornare utile Wesley Saunders, nelle ultime due stagioni alla Vanoli Cremona con Meo Sacchetti, ora coach dei fortitudini. Nelle ultime ore però è iniziato a circolare anche il nome di Randy Culpepper, visto a Cantù nell’ultimo anno di Dmitry Gerasimenko e che abbiamo visto per solo una partita a Pistoia questa stagione, poi il Coronavirus ha interrotto tutto.

Sul fronte lunghi, tanto dipenderà dal futuro di Henry Sims. Se l’americano deciderà di continuare a Bologna, allora la Effe potrebbe prendere solo un altro lungo straniero, con però l’opzione Christian Burns – italiano secondo le regole di eleggibilità della FIP – che è molto viva, anche se su di lui c’è sempre la Leonessa Brescia.

Fonte: Corriere dello Sport – Stadio

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.