Fortitudo Bologna, Meo Sacchetti: “Sarei matto a non volere Pietro Aradori! Rimarrà? Non lo so”

Home Serie A News

Meo Sacchetti, neo coach della Fortitudo Bologna, ha parlato a Il Corriere dello Sport-Stadio del suo recente trasferimento in Emilia, lasciando in una notte la Vanoli Cremona che ha portato a vincere una Coppa Italia:

“Mi sono già confrontato con Pietro Aradori e abbiamo già risolto tutto: io gli ho detto la mia opinione, lui mi ha detto la sua, e a posto. Non mi metto certo a discutere le qualità di Aradori nel campionato italiano, non sono mica matto! Non so se rimarrà alla Fortitudo, sicuramente ha un contratto lungo, perciò a oggi rimerrà; se vorrà andare, sarà una scelta sua, di certo non mia. Non ci sono molti giocatori più forti di Pietro nel campionato italiano…”.

Fonte: Il Corriere dello Sport-Stadio

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.