Fortitudo: si torna sul mercato per un centro

Home Serie A News

In seguito alla frattura scomposta di due dita della mano destra riportata da Henry Sims due giorni fa, al termine della partita contro Pisoia, la Fortitudo Bologna deve capire come muoversi per rimediare all’assenza del suo centro titolare.

Infatti, come riporta Bolognabasket, non vi sono ancora certezze sui tempi di recupero dell’ex Cremona, ma pare che difficilmente lo si rivedrà in campo prima di un paio di mesi. Ciò significa, realisticamente, che Sims potrebbe non essere a disposizione per una parte consistente del girone d’andata.

A nove giorni dall’inizio del campionato, la Fortitudo sarebbe dunque nuovamente sul mercato. Due sono i nomi fatti fino ad ora. Il primo è Yanick Moreira, visto nella scorsa stagione in maglia Virtus, che la società aveva già sondato e scartato in estate, mentre l’altro è Riccardo Cervi, ancora senza squadra dopo una stagione da 8.6 punti e 5.1 rimbalzi a Reggio Emilia. L’ingaggio di Cervi permetterebbe alla Fortitudo di risparmiarsi un visto e di mantenere la formula 5+5, che consente di concorrere per il premio italiani e di evitare il pagamento di una tassa aggiuntiva pari a 40’000 euro.

Resta inoltre da capire – e probabilmente dipenderà anche dal giocatore eventualmente scelto – se l’intenzione della società sia quella di trovare una pedina “a gettone” o qualcuno da integrare nel roster per tutta la stagione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.