Gallo sempre in orbita-Celtics, Bucks pronti a cedere Monroe ed MCW, Brooklyn tratta per Jennings

NBA News

 

Mancano solo due settimane alla trade deadline, fissata per il 18 Febbraio, e qualcosa sul mercato NBA si sta iniziando a muovere.

Come riportato settimana scorsa, i Boston Celtics sono in prima fila per Danilo Gallinari, in uscita da Denver dove si prospetta un periodo di ricostruzione in cui l’italiano, 27 anni, c’entra poco. Il Gallo sarebbe stato richiesto più volte dai Celtics, ma per ora i Nuggets non sarebbero stati soddisfatti delle offerte ricevute.

I Milwaukee Bucks, che stanno affrontando una stagione molto al di sotto delle aspettative, cercheranno la svolta con una trade ed hanno fatto sapere alle altre franchigie di essere disposti a cedere sia Michael Carter-Williams, arrivato proprio il giorno della trade deadline della passata stagione, che Greg Monroe, firmato in estate da free agent.

Anche i Brooklyn Nets nelle prossime ore potrebbero fare una mossa. La situazione sulle rive dell’Hudson non è certo positiva: penultimi a Est e zero scelte al prossimo Draft, a cui va sommata una squadra disfunzionale e con contratti troppo onerosi a giocatori ormai in calo come Joe Johnson e Brook Lopez. JJ potrebbe partire per primo e nei giorni scorsi si è parlato di una possibile separazione consensuale con il taglio da parte della franchigia. Un altro giocatore che potrebbe lasciare i bianconeri è invece Thaddeus Young, oggetto di una trattativa che i Nets avrebbero intavolato con i Detroit Pistons per arrivare a Brandon Jennings, ormai relegato a sesto uomo visto l’arrivo di Reggie Jackson a Mo Town l’anno scorso. Anche Bargnani lascerà Brooklyn ma, salvo imprevisti, lo farà la prossima estate insieme a Wayne Ellington, Shane Larkin e Thomas Robinson, tutti in procinto di esercitare l’opzione sul contratto e diventare free agent.

Nelle ultime ore si sono mossi anche i Toronto Raptors, che hanno messo gli occhi sul duo dei Phoenix Suns formato da PJ Tucker e Markieff Morris. E’ ormai risaputo che Morris sia un separato in casa in Arizona, nonostante il licenziamento dell’odiato coach Hornacek. I Raptors potrebbero caricarsi sulle spalle la sua esuberante personalità ma tengono d’occhio anche Tucker, 3&D che allungherebbe la panchina dei canadesi e potrebbe sostituire DeMarre Carroll, quest’anno vittima già di un paio di infortuni.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.