Una prodezza di Landry decide gara2: Brescia supera Varese in un finale thrilling

Serie A Recap

Germani Basket Brescia – Openjobmetis Varese 77-75

(14-22; 23-18; 16-20; 24-15)

Finale da cardiopalma al PalaGeorge con Brescia che insegue una Varese ben organizzata e aggressiva in difesa per gran parte della partita; i biancoblu però non ci stanno a perdere e dopo una partenza a rilento si impongono con un pazzesco canestro di Landry che vale il 2-0 nella serie.

Parte subito forte Varese mettendo un ritmo più alto e più reattività a rimbalzo rispetto ai padroni di casa con il 2-9 in avvio; Brescia non riesce a superare le strette maglie della difesa varesina, che in attacco costruisce a meraviglia con Cain, Avramovic e Okoye e sul 4-14 Diana chiama timeout. La difesa allungata degli ospiti continua però ad imbrigliare l’attacco della Germani, nonostante le rotazioni, che si innervosisce e continua a perdere terreno (7-20); M.Vitali prova a scuotere i suoi e un 7-0 rilancia il punteggio sul 14-22 al termine del primo quarto. Brescia allunga con la tripla di Sacchetti e stavolta tocca a Caja spendere il minuto di sospensione per risvegliare i suoi giocatori; da qui la Openjobmetis ricomincia a macinare gioco ritrovando il +14 con le triple di Vene e ritorna in pieno controllo della partita, poi Landry scalda la mano e la tripla di M.Vitali costringe Caja al timeout sul ritorno sul 30-37. Ferrero interrompe il parziale con una tripla granitica e i biancorossi tornano negli spogliatoi sul 37-40.

Al rientro in campo è pieno equilibrio tra le due formazioni che si rispondono colpo su colpo sopratutto nel duello sotto canestro tra Cain e Ortner; due contropiedi di Avramovic rilanciano la formazione di Caja, poi Okoye e Larson mettono due canestri che rilanciano ancora gli ospiti per l’ennesimo +8 e il tocco di Delas vale il 53-60 che precede il quarto finale. La imperiosa schiacciata di Delas punisce la mancata incisività in attacco di Brescia, poi dal timeout Moss e Sacchetti riscrivono il -2, poi L.Vitali firma il sorpasso sul 65-64; ancora una volta Avramovic ribalta il vantaggio con la tripla del +4, ma L.Vitali e Moss pareggiano a quota 71. I liberi Avramovic e Vene valgono il nuovo +4, Moss scrive il nuovo -2 poi Landry pareggia ancora a quota 75 a 31” dal termine; Landry segna un pazzesco canestro per il +2, poi Okoye sbaglia il tiro del pareggio e Brescia vince 77-75.

BRESCIA: Moore ne, Hunt, Mastellari ne, Landry 15, Ortner 8, Cotton 2, Vitali L. 10, Vitali M. 14, Fall ne, Moss 17, Traini, Sacchetti 11

VARESE: Avramovic 20, Bergamaschi NE, Natali, Okoye 10, Vene 18, Tambone, Cain 11, Delas 4, Ferrero 3, Larson 9, Seck ne, Dimsa

Federico Gaibotti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.