Gentile si esalta nel finale, Trento ritrova la vittoria sconfiggendo Brindisi

Serie A Recap

Dolomiti Energia Trento – Happy Casa Brindisi 78-67

(14-16; 20-15; 18-23; 26-13)

Torna alla vittoria Trento e lo fa nel migliore dei modi davanti al suo pubblico contro una Brindisi priva dei punti pesanti di Banks: dopo che le due squadre si dividono il primo tempo conquistando una frazione a testa, il terzo periodo vede un botta e risposta che lascia decidere tutto nell’ultima frazione. Il testa a testa dura fino agli ultimi 3′ e mezzo in cui Gentile smuove la bilancia in favore della compagine dolomitica per il 13-0 di parziale che spezza le gambe a Brindisi.

L’inizio di gara è in favore dei bianconeri: le penetrazioni al ferro da ariete di Gentile sono l’arma principale per sfondare il muro brindisino (12-6 a metà frazione), mentre gli ospiti attaccano con un ritmo alto e pressante per restare in scia nonostante le percentuali basse. La maggiore versatilità e capacità di trovare diverse soluzioni gira il quarto in favore degli uomini di Vitucci che passano in vantaggio con l’inchiodata di un ottimo Martin per il 14-16 che chiude i primi 10 minuti. Il secondo periodo si apre con una Trento che trova più incisività dall’arco con Blackmon e, nonostante i biancoblu provino a tenere il passo, arriva il primo break favorevole ai bianconeri: un 9-0 di squadra vale il primo allungo sul 32-25. Il timeout di Vitucci viene premiato da Zanelli e Stone, che con giocate importanti rimettono in piedi i conti per il 34-31 all’intervallo lungo.

Alla ripresa del gioco, Brindisi mette più energia e attenzione in difesa con Brown e Thompson che ribaltano l’inerzia della gara (37-43); le fiammate di Mian e Blackmon provano a tenere in corsa la compagine bianconera, ma la formazione pugliese attacca forte e bene dentro l’area per tenere la gara a proprio vantaggio, finchè il macigno dall’arco di Mezzanotte riapre i conti sul 52-54 prima dell’ultimo atto. Il quarto periodo è un testa a testa senza sosta tra le due compagini, con il vantaggio che si alterna negli attacchi al ferro da ambo le parti: il gioco spalle a canestro di Kelly vale il primo +4 della frazione, poi due magie di Gentile sembrano mettere l’ipoteca sulla gara sul 73-65 con 75” sul cronometro. L’azzurro è autentico leader nel finale spingendo la squadra fino al 78-67 che chiude i conti.

 

TRENTO: Kelly 17, Blackmon 14, Gentile 19, Pascolo 9, Mian 4, Forray 7, Knox 2, Mezzanotte 6, Voltolini ne, King, Lechthaler ne

BRINDISI: Brown 14, Martin 17, Zanelli 4, Iannuzzi ne, Gaspardo 8, Campogrande 3, Thompson 12, Cattapan ne, Stone 9, Ikangi

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.