Gianluca Tucci presenta Reyer Venezia-Hapoel Holon

Coppe Europee Champions League

Dopo il successo contro il Paok, domani alle 20:30 Venezia torna in campo al Taliercio per sfidare gli israeliani dell’Hapoel Holon, che all’esordio hanno stravinto contro Friburgo (93-69).  L’assistant coach degli orogranata Tucci presenta così il match:

“E’ una formazione che incarna alla perfezione il basket israeliano, perché gioca in velocità e divide molto i palloni sul perimetro. Ha senza dubbio in Wyatt e DeQuan Jones i due giocatori di punta: per il primo parlano le statistiche, visto che contro Friburgo ha dimostrato di saper segnare da 3 (5/11) ma anche di distribuire assist (11), quindi è da tenere sott’occhio; il secondo è un 3 che ama giocare in campo aperto e sa sia attaccare il canestro sia colpire dalla distanza. Quest’ultima è la caratteristica principale di Holon, comune a tutta la squadra, ai giocatori israeliani come Pnini e a quelli americani, lunghi compresi, come Atkins. Dalla nostra noi dobbiamo cercare di fermare questo gioco spumeggiante, difendendo forte sul pick ‘n roll con i piccoli e con i lunghi. Infine, giochiamo in casa quindi contiamo sull’apporto del nostro pubblico.”

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.