Gianmarco Pozzecco: “Il Coronavirus spaventa ma può essere un’opportunità per cambiare”

Home Serie A News

Gianmarco Pozzecco ha detto la sua sull’ormai improbabile ripresa del campionato e sul come assegnare titoli e retrocessioni. Il Poz poi ha voluto analizzare anche altri aspetti dell’emergenza Coronavirus, dichiarando che potrebbe anche portare benefici con cambiamenti profondi al mondo dello sport e a livello sociale.

Chiaramente io non vedo l’ora di tornare ad allenare e vorrei concludere la stagione ma abbiamo anche la responsabilità sulla salute dei giocatori, mi allineo a Klopp: è giusto che decidano le persone competenti. Se bisogna trovare per forza una squadra vincitrice è giusto che sia la Virtus Bologna ma non credo che si potrebbe gioire di un successo del genere. Sono decisioni complicate e mi ritengo fortunato a non doverle prendere io, spero che non si speculi su queste cose, neanche sulle retrocessioni. Questa emergenza mi preoccupa ma allo stesso tempo spero si riveli un’opportunità, potrebbero esserci tanti miglioramenti, si potrebbe tornare ai sani valori sportivi e a pensare al settore giovanile. Non mi spaventa la recessione, potrebbero esserci benefici anche dal punto di vista sociale: restituire valore ai rapporti umani, allo stare insieme, mettendo da parte social e telefonini.

 

Fonte: Gazzetta dello Sport

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.