Gianni Petrucci EuroLega

Gianni Petrucci: “Bologna ha creato clima ostile intorno a me, non andrò alle loro partite”

Home Serie A News

Tra le tante dichiarazioni controverse di Gianni Petrucci nella sua intervista a La Stampa, ce n’è stata anche una su, per non dire contro, la Virtus Bologna. Interrogato sul dominio dell’Olimpia Milano e dei bianconeri in Italia, soprattutto dal punto di vista sportivo ma anche politico, il presidente della FIP ha fortemente criticato la dirigenza della Virtus:

Milano e Virtus sono due realtà imprenditoriali e sportive eccezionali, ma non sono le uniche. Come possiamo discuterle? Non ho capito perché non hanno rivotato il presidente di LBA [Umberto Gandini, ndr], ma nessun condizionamento. Poi certo, Bologna per una mia battuta su Ettore Messina non gradita ha creato un clima ostile intorno alla mia persona. Non andrò alle loro partite, non ho rapporti con la Virtus.

La battuta a cui Petrucci si riferisce risale a qualche mese fa. Il presidente FIP aveva esaltato le qualità di Messina, dichiarando che “può fare tutto meno che salvare le anime”, paragonandolo quasi a una divinità. Una frase che, secondo lui, non è per niente piaciuta ai vertici della Virtus Bologna, che ci avrebbero visto della parzialità.

 

LEGGI ANCHE:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.